Aggressioni xenofobe a Tor Pignattara

Santilli-Piccardi: "fermiamo questa spirale di violenza"
A.M. - 20 Ottobre 2008

“Due aggressioni in due giorni a Torpignattara sono intollerabili". Così Gianluca Santilli (PD) Consigliere Delegato alle Politiche Culturali e Massimo Piccardi (PD) Assessore alle AA.PP. del VI Municipio hanno commentato gli episodi di xenofobia avvenuti sabato 18 e domenica 19 ottobre nel quartiere di Tor Pignattara.

Sabato in via Cancelli un gruppo di italiani ha devastato un phone center gestito da un bengalese mentre domenica, in via Giuseppe Cei, un giovane ha fatto irruzione in un bar minacciando ed insultando gli extracomunitari presenti.

"A Torpignattara – dichiarano Santilli e Piccardi – dove registriamo punte del 30% di residenti non comunitari, questi episodi non sono mai successi. E’ evidente che l’aumento della violenza xenofoba è frutto del pesante clima di odio che si registra da qualche mese a Roma. E a farne le spese sono le semi-periferie come la nostra dove si concentrano per lo più gli extracomunitari. Chi paga di più – ha continuato Santilli – per il fallimento di questa Amministrazione della Capitale intesa come comunità umana, sono quelli che stanno sul fondo della piramide sociale: la popolazione marginale, gli esclusi. Dobbiamo contrastare con tutte le nostre forze questa ondata xenofoba, a partire dalle scritte sui muri per giungere alle aggressioni passando attraverso certe dichiarazioni pericolose di chi nel centrodestra cerca di parlare alla pancia della gente cavalcando il populismo dilagante”

Fresco Market
Fresco Market

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti