Al Circeo partono forte Spadoni-Luisetto, Rossini-Di Paola, Mancinelli-Bianchi e Sanguigni-Tamagnone

Nella prima tappa del'ICS Beach Volley Tour Lazio 
Aldo Zaino - 26 Giugno 2022

Si è conclusa una spettacolare prima giornata di gare alla spiaggia “La Fratta” di San Felice Circeo, che sta ospitando la tappa n.1 dell’ICS Beach Volley Tour Lazio 2022. Come ogni anno, è stato il litorale pontino – e in particolare il promoter JAPP Beach Volley di Pino Percoco –  ad aprire le danze, con match avvincenti sia nel tabellone maschile sia in quello femminile. 

Tra le coppie maschili (21 squadre al via) hanno dominato i numeri 1 del ranking Spadoni e Luisetto, autori di 3 vittorie su 3 per 2-0 contro Capomaccio-Sambucci, Ulisse-Giuliani e i campioni dell’ICS 2021 Rossi-De Fabritiis. Fin qui hanno conquistato tutte vittorie (e sempre al tie-break) anche il vicecampione olimpico con la Nazionale di volley a Rio 2016 Salvatore Rossini e Antonio Di Paola: 2-1 contro Cerasoli-Mastracci, 2-1 contro Fussi-Pera, 2-1 contro Russo-Skoreiko e 2-1 contro Del Bene-Paulino Da Silva. Fussi-Pera, Matteoni-Lelli e Cantarella-Conforti stanno risalendo invece la china dal tabellone perdenti.

Nel femminile le 14 coppie iscritte al torneo organizzato dal Comitato Regionale FIPAV Lazio e dall’Istituto per il Credito Sportivo, con il sostegno della Regione Lazio, si sono date battaglia sulla sabbia del Circeo fin dalle prime ore del mattino. Al termine della prima giornata di gare restano imbattute Maria Rachele Mancinelli-Giada Bianchi (2-1 contro Sciscione-Fiore, 2-0 contro Casani-Pasciuti e 2-1 contro le prime del ranking Annibalini e Arianna Barboni, quest’ultima vincitrice insieme a Casani della passata edizione dell’ICS) e Camilla Sanguigni-Giulia Tamagnone (battute Pericati-Carletti e Sciscione-Furlanetto). 

Domenica 26 giugno, entrambi i tabelloni ripartiranno dai “settimi” e proseguiranno con i “quinti”, le semifinali e le finali 1-2 posto e 3-4 posto. Le due finalissime per la vittoria di tappa (ore 15.30 e ore 16.30) saranno trasmesse in diretta sul canale YouTube della FIPAV Lazio.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti