Al via l’iniziativa “Quest’anno le feste girano tra le gente.15 municipi, 15 giorni per vivere le feste”

Dal 22 dicembre al 6 gennaio la Capitale ospiterà 150 eventi culturali
di Ambra Di Chio - 22 Dicembre 2013

“Quest’anno le feste girano tra le gente” è il nome del nuovo progetto promosso dall’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale, in occasione delle festività natalizie. Dal 22 dicembre al 6 gennaio, la città eterna sarà animata da una ricca offerta di iniziative culturali e ludiche: dalle performances teatrali ai concerti, dalle visite archeologiche fino ad eventi appositamente pensati per i più piccoli.

concertone_generale_d0I 150 appuntamenti in programma interesseranno, non solo il centro storico, ma anche le zone periferiche della città, grazie alla preziosa collaborazione di tutti i Municipi e di numerose Associazioni attive sul territorio. Tra gli oltre 100 luoghi prescelti troviamo ad esempio: centri anziani, strutture ospedaliere (Bambin Gesù, San Camillo, Sant’Eugenio), mercati e piazze, stazioni ferroviarie e della linea metropolitana, biblioteche, centri commerciali, teatri, centri riabilitativi e case famiglia. L’intento è, quindi, quello di coinvolgere tra i destinatari anche le persone che si trovano in una condizione di difficoltà o di emarginazione sociale.

A questo proposito, segnaliamo che il 25 dicembre ed il 6 gennaio all’Ospedale Sant’Eugenio (Municipio IX) si svolgerà lo spettacolo “Soccorso clown”, dedicato ai piccoli pazienti; mentre gli ospiti del Centro Polivalente “Binario 95” di via Marsala (Municipio I) avranno l’opportunità di trascorrere la sera di Capodanno a teatro, dove assisteranno allo spettacolo “As you like it”. E questo è soltanto un piccolo assaggio dei vari eventi benefici previsti.

Il calendario completo delle iniziative (suddivise per ciascun Municipio), è disponibile sul sito di Roma Capitale https://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr. In alternativa, è possibile richiedere informazioni chiamando il Contact Center del Comune di Roma che risponde allo 060608, al costo di una telefonata urbana. Ricordiamo che tutte le iniziative sono ad ingresso libero, ma per alcune è necessaria la prenotazione.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti