Appuntamento con l’alta enogastronomia al Pigneto

Con il Progetto MOSTOVIVO, giovedì 16 settembre presso il Cocktail Bar Viveri Pigneto.
Anna Onori, Henos Palmisano. - 10 Settembre 2021

Appuntamento da non perdere giovedì 16 settembre dalle 19 e 30’ presso il locale “Viveri Pigneto”, via del Pigneto 91, Roma.

MOSTOVIVO è un progetto nato dalla passione per l’enogastronomia di tre giovani soci: Paolo Salomone, Fabrizio Macchiagodena e Simone Berardelli.

L’intenzione, meritevole, dei tre soci è quella di avvicinare gli amanti del vino al mondo dell’enologia italiana, facendo conoscere l’amore, la passione e, soprattutto, quanti sacrifici ci siano dietro la confezione di una bottiglia di vino.

Come spesso ci capita andiamo a coniugare la passione della coltura alla cultura del cibo, in definitiva la storia delle persone che intraprendono questo coraggioso percorso di alta professionalità.

I piatti:

  • Carpaccio di scottona
  • Empanadas farcite con carne
  • Polpette di carne

La carne è fornita da Mostovivo

Vini in abbinamento

  • Andromeda, prosecco DOC Rosè millesimato 2019
  • Verde Oro Rosso
  • Oro

La casa vitivinicola è il Drago e la Fornace

Il prezzo è di 25 euro a persona

Viveri Pigneto è un raffinato Cocktail Bar nato da una idea di Ilenia Mercuri, che, con il fratello Giovanni, da Trastevere si sono trasferiti al Pigneto nel marzo 2015. L’accoglienza interna di 16 posti ed esterna di 40 fa rivivere quella atmosfera tanto cara a Pier Paolo Pasolini, Nanni Loy, Roberto Rossellini.

La casa vitivinicola il Drago e la Fornace si trova in località Santa Maria della Fornace, Colle di Val d’Elsa (Si). Nel borgo ci sono ben sei fornaci, che servivano a trasformare la pietra calcarea in malta e la chiesa limitrofa è dedicata a San Giorgio che uccide il Drago: ecco spiegato l’originale nome della casa vitivinicola, fondata da Pietro Mattia Pocci e che ha come enologo il talentuoso ed internazionale Paolo Carciogna.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti