Che fine ha fatto Romanina

Redazione - 2 ottobre 2018

“Le periferie – ci scrive Emanuele Falcetti circolo FdI Tuscolano – erano il cavallo di battaglia del Movimento 5 Stelle. Sognavano una Roma d’altri tempi, la loro loro Roma con servizi , parchi, aree cani, illuminazione pubblica il rifacimento delle strade. Tutto questo a due anni di Giunta Raggi e Lozzi sul municipio VII. Il M5s non c’è. Basta guardarsi intorno ovunque e ci accorgiamo che è tutto fuori controllo: dai campi nomadi abusivi presenti in vari punti della capitale a quelle che sono le esigenze quotidiane di una città chiamata Roma, la pulizia delle strade, il verde pubblico, la sicurezza e decoro urbano. Tutto in continuo peggioramento. È il caso dell’Istituto Comprensivo Raffaello (Henri Matisse) su via del Ponte delle Sette Miglia con via Gregoraci Quartiere Romanina . Una scuola dell’infanzia, una primaria. Tutti i giorni numerosi genitori transitano sulla strada con i loro figli e si trovano costretti a fare lo slalom tra rifiuti e il verde pubblico che ormai invade le strade”.

“Proprio per questo – conclude Emanuele Falcetti –  noi del Circolo FdI Tuscolano insieme al nostro Consigliere Comunale abbiamo presentato un’interrogazione proprio per capire se tutto questo scempio deve continuare oppure finire”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti