Danze turchesche e musica balcanica degli artisti di strada Rom, il 27 Giugno 2008, a Villa borghese

Patto sociale tra il Governo, le Istituzioni locali e le comunità Rom e Sinti. Il convegno il 28 giugno al Campidoglio
di Claudia Tifi - 26 Giugno 2008

Il Concerto Romano degli artisti Rom Bosniaci e Rumeni di Roma, il 27 Giugno 2008, alle 21.30, al Teatro Globe Largo Aqua Felix di Villa Borghese, è sostenuto dalle associazioni Opera Nomadi e Unirsi e da Sveva Belviso, assessore alle Politiche Sociali del Comune.

Saranno messe in primo piano le danze turchesche e la musica balcanica degli artisti di strada Rom con gli spettacoli Rom Kalo’ Bal, diretto da Kasim Cizmic ; Ensemblu Musicale di Maria Tanase, diretto da Decebal Tanasie. Vi parteciperanno i Rom residenti nelle Comunità di Castel Romano e San Paolo ed il complesso multistrumentale dei Musicisti Rom Rumeni, originari di Craiova e residenti al Casale Quintiliani al Tiburtino. Ci saranno anche Umberto Croppi, assessore alle Politiche Culturali del Comune, Rudko Kawczynski presidente Forum dei Rom e Viaggianti al Consiglio d’Europa e Henry Scicluna, coordinatore del Consiglio d’Europa per le attività sui Diritti dei Rom e dei Viaggianti che dal 25 giugno fino a domenica 29 giugno 2008 sarà in visita alle Comunità Rom, Sinti e alle Istituzioni locali e dello Stato Italiano.

Sabato 28 Giugno 2008, dalle 9.30 alle 13.30, alla Sala della Protomoteca in Campidoglio si terrà la Conferenza Internazionale sulla proposta di patto sociale tra il Governo, le Istituzioni locali e le comunità Rom e Sinti, promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali. Si discuterà, anche, della legalizzazione degli artisti di strada e dell’applicazione della Legge 337/1968 sullo spettacolo viaggiante.

Interverranno i delegati Rom e Sinti; Marco Marsilio e Maurizio Turco, deputati al Parlamento; Salvatore Geraci, presidente della Società Italiana Medicina Migrazioni; Serenella Pesarin, della Direzione Generale per l’attuazione dei provvedimenti giudiziari del Dipartimento per la Giustizia Minorile; i Consiglieri d’Ambasciata di Romania, Slovacchia, Bosnia e Ungheria il sindaco Gianni Alemanno; gli Assessori di Reggio Emilia, di Cosenza Francesca Bozzo, di Milano, Mariolina Moioli, e di Napoli, Giulio Riccio; Rudko Kawczynski presidente Forum dei Rom e Camminanti presso il Consiglio d’Europa; Kasim Cizmic presidente Unirsi e rappresentante per l’Italia del Forum dei Rom e Camminanti presso il Consiglio d’Europa.

Le conclusioni saranno affidate all’onorevole Roberta Angelilli, relatrice per l’Italia al Parlamento Europeo sui Minori; a Henry Scicluna e all’onorevole Fabio Rampelli, vice presidente Commissione Bicamerale Schengen; per il Governo Italiano è prevista la partecipazione della Ministra Mara Carfagna.

La manifestazione è stata organizzata da Opera Nomadi con sede in via di Porta Labicana 59. Per informazioni: operanomadinazionale@virgilio.it – tel.: 06/44704749- fax 06/49388168.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti