Denunciate gravi irregolarità nelle iscrizioni al centro anziani di Ostia

Il coordinatore dei centri anziani di Roma l'ha denunciato alla stampa locale e il consigliere Ozzimo ne ha fatto un'interrogazione in Campidoglio
Enzo Luciani - 2 Ottobre 2009

Giuseppe Nania, coordinatore dei centri anziani di Roma ha denunciato alla stampa locale di essere venuto a conoscenza della presentazione da parte di un solo cittadino di circa 200 domande di iscrizione al centro anziani di via del Sommergibile ad Ostia presso l’UOSECS del Municipio XIII.

Il regolamento dei centri anziani di Roma prevede che le iscrizioni siano affettuate presso il centro sociale anziani del Municipio di residenza o nel quale si ha il domicilio. E le direttive del Municipio  prevedono la firma e l’identificazione tramite documento valido, delle schede di adesione alla presenza di un coordinatore locale.

Daniele Ozzimo

Perciò il consigliere comunale Ozzimo il 1 ottobre con un’interrogazione ha chiesto di aprire un’indagine amministrativa per verificare la regolarità delle procedure e di sospendere l’elezione del comitato di gestione in attesa della conclusione dell’indagine.
“Se viene confermata – prosegue l’On. Ozzimo – la denuncia di Nania siamo dinnanzi ad atto gravissimo su cui è necessario fare chiarezza al più presto. L’amministrazione non può non prendere i dovuti provvedimenti”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti