Disservizi in scuola del IV municipio

Calgani: "opportuno individuare i responsabili"
Enzo Luciani - 27 Ottobre 2009

Il responsabile romano dell’Italia dei Diritti: segnala una situazione al limite del paradosso presso il IV municipio di Roma, dove il bagno per i ragazzi diversamente abili della scuola media "Gian Battista Vico" di piazza Filattiera sarebbe stato costruito fuori norma a tal punto da rendere difficoltoso persino il semplice passaggio di una carrozzina. Inoltre, le strutture antincendio come l’impianto idrico e la scala per l’evacuazione d’emergenza risulterebbero, ancora, in fase di completamento e non del tutto agevoli.

"Queste sono solo alcune delle tante incongruenze che sfiorano il ridicolo di ciò che riguarda l’esecuzione di lavori di ammodernamento o messa in sicurezza di strutture pubbliche. Come spesso accade quando i soldi non escono dalle proprie tasche, ma si attinge a risorse della collettività, l’attenzione che vi si presta non raggiunge livelli ottimali", dichiara Alessandro Calgani, responsabile per Roma dell’Italia dei Diritti, il movimento a tutela dei cittadini presieduto da Antonello De Pierro.

"Credo sia raro – osserva Calgani – vedere qualcuno assumersi le proprie responsabilità dei gravi disservizi arrecati. Tuttavia, in questi casi sarebbe opportuna la redazione di un «incident report» compilato da ciascun attore coinvolto per la parte di sua competenza all’interno del progetto. Così facendo non sarebbe difficile per l’amministrazione individuare i responsabili. Per dirla alla Brunetta – chiosa ironico – non sono sicuramente opere da «faccina sorridente»".

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti