Domenica 10 maggio 2020 è la Festa della Mamma

Storia, curiosità e suggerimenti per viverla bene
Redazione - 9 Maggio 2020

Domenica 10 maggio 2020 è Festa della Mamma, una delle feste laiche più famose e in Italia si festeggia la seconda domenica di Maggio.

la Festa della Mamma rientra fra le cosiddette “feste mobili”, cioè che cambiano data di anno in anno. la Festa della Mamma cade sempre di domenica, ogni anno e senza alcuna eccezione.

Ad ogni modo è una giornata speciale, da trascorrere in compagnia della propria mamma (fisicamente per chi l’ha ancora e con un reverente e affettuoso ricordo per chi l’ha perduta) per celebrarla e circondarla di attenzioni. Ci sono moltissimi modi per rendere unica questa giornata: si possono scrivere dei pensieri dolci da dedicarle, fare dei regali originali o le si può proporre un’attività da fare insieme.

Fresco Market
Fresco Market

 

La storia e le origini della Festa della Mamma

Il 1908 vede la prima celebrazione, fino poi all’ufficializzazione nel 1914 negli Stati Uniti dal presidente Woodrow Wilson, su delibera del Congresso. La data dei festeggiamenti fu stabilita nella seconda domenica di maggio. Alla celebrazione della festa fu associato anche un fiore simbolo: il garofano rosso per le madri in vita ed il garofano bianco per quelle che, invece, non c’erano più.

Dobbiamo la moderna Festa della Mamma a Julia Ward Howe che, nel 1870 iniziò la sua battaglia per l’istituzione del Mother’s day che, in principio, aveva anche lo scopo di essere un momento di riflessione contro la guerra. Quarant’anni dopo, Anna Jarvis propose nuovamente questa festa in onore della madre, che era un’insegnante di profondo spirito pacifista.

In Italia dobbiamo aspettare il 1956 per le prime celebrazioni e il 1958 perché Raul Zaccari la istituzionalizzi. In Italia si verificò anche qualcosa di particolare che, invece, negli altri paesi non accadde: Don Otello Migliosi, ad Assisi, iniziò anche la celebrazione di tipo religioso che esaltava più che il lato biologico, il ruolo legato alla religione.

Nella maggior parte dei Paesi la festa ha mantenuto la tradizione della seconda domenica di maggio, ma altri hanno alterato la tradizione: in Francia viene celebrata l’ultima domenica di maggio la mamma e la famiglia, mentre in Norvegia la Festa della Mamma viene celebrata a febbraio e in Argentina si festeggia, invece, l’ultima domenica di ottobre.

Sebbene sia una ricorrenza che tendono a festeggiare soprattutto i bambini piccoli, non è detto che da donne adulte non si possa continuare questa bella tradizione che rende felici tutti: mamme e figlie!

Come accade con la maggior parte delle ricorrenze, con il tempo questa festa è diventata sempre più un impegno di tipo commerciale. Attualmente, vista la crescente presenza delle famiglie omogenitoriali, dette anche famiglie arcobaleno, si sente sempre più l’esigenza di una festa che celebri la totalità della famiglia e non la singolarità di un ruolo genitoriale.

 

Suggerimenti per celebrarla bene

Se non si vuole acquistare nulla di già pronto, ma si preferisce confezionare da sé il regalo, i lavoretti sono senza dubbio la soluzione più adatta. Alcuni possono essere realizzati in poche ore, per altri occorre conoscere specifiche tecniche, ad esempio cucito e ricamo.

La cosa speciale dei regalini fai da te è proprio la loro capacità di trasmettere tutto l’affetto che uno ha nel cuore alla persona a cui regala ciò che ha creato.

 

Frasi per la Festa della Mamma

Un regalo che tutti possono fare alla propria mamma è senza dubbio un biglietto dolce e affettuoso con delle frasi belle che parlino di lei e di tutto ciò che ha fatto. Le frasi sulla mamma non si contano. Essendo la donna più importante nella vita di ciascuno sono stati versati fiumi di inchiostro, sia da grandi autori della letteratura che da cantanti. Anche questo è un modo originale per dire Buona festa della Mamma.

Un’altra alternativa è scrivere una frase di tuo pugno, di quelle che vengono dal cuore e che pur non avendo il tocco letterario di una frase d’autore, sono però davvero autentiche.

 

Regali per la Festa della Mamma

Ad un biglietto con una frase sentita non sarebbe male abbinare un bel regalo. La prima domanda quando pensi ai regali che puoi fare per la Festa della Mamma deve essere questa: cosa piace davvero alla mia mamma? Cosa ama che mai nessuno le regala? Può trattarsi di un regalo semplice, persino dei fiori ad esempio, purché sia qualcosa che realmente desidera.

Non mancano le idee regalo beauty, spesso i brand pensano a limited edition proprio per la Festa della Mamma, dei pensieri speciali proprio per la loro esclusività. Lo stesso vale anche per brand di moda o dei bijoux, nelle cui collezioni non è insolito trovare braccialetti o collane con scritte e cuoricini dedicati proprio alla mamma.

 

Film da rivedere con la Mamma

Se invece si è tra coloro che di tempo per la mamma ne hanno poco, complice una vita frenetica e il lavoro, perché non approfittare di questa occasione per passare del tempo a fare qualcosa con lei, ad esempio guardare un film?

Tra i titoli non mancano le pellicole che parlano proprio del rapporto madre-figlia/o e che faranno commuovere la tua mamma). Basta veramente poco: un divano, un dvd o un abbonamento in streaming e il film giusto per una festa della mamma all’insegna del cinema e degli affetti più cari.

 

Quando sarà la Festa nei prossimi anni?

Storia, curiosità e suggerimenti per viverla beneNel 2021: 9 maggio

Nel 2022: 8 maggio

Nel 2023: 14 maggio

Nel 2024: 12 maggio…

 

 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti