Illuminazione, sicurezza e controlli in via Francesco Cilea

Una denuncia del sito dell'Associazione culturale Infernetto e Dintorni
Enzo Luciani - 30 Dicembre 2009

"All’infernetto – segnala il sito dell’Associazione culturale Infernetto e Dintorni – è una continua e variegata sorpresa. Abbiamo strade non asfaltate ed illuminate, come via Alessio Olivieri, strade asfaltate e parzialmente non illuminate, come via Francesco Cilea, altre asfaltate ed iper illuminate come via Castrucci (addirittura ben due punti luce a lampione per entrambi i lati) ed altre ancora dove convivono diverse tipologie di lampioni (a "fungo" in un lato e "tradizionale" nel lato opposto), come via Alessandro Stradella: insomma un arredo urbanistico molto vivace e randomico, ma comunque inadeguato alle sacrosante esigenze dei residenti che chiedono una equa ripartizione dell’illuminazione, anche e non solo per rispondere alla continua necessità di sicurezza.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti