La fantastica Moon Light Big Band al Festival della Solidarietà di Cerveteri

Il 12 dicembre un’altra domenica di grande musica. e il 19 gran chiusura con "Il Concerto di Natale" dell’Orchestra Gruppo Bandistico Cerite
di S. U. - 14 Dicembre 2010

Un’altra domenica di grande musica, sul palco del Festival della Solidarietà, in corso all’Auditorium del Mattei a Cerveteri.

Domenica 12 dicembre il pubblico ha avuto l’occasione di ascoltare e godere la strepitosa esibizione musicale della Moon Light Big Band diretta dal Maestro Augusto Travagliati e del Laboratorio Corale Romano.guidato dal Maestro Nina Pedersen.

La serata è entrata subito nel vivo con l’ingresso sul palco dei musicisti della Big Band, accolti calorosamente dal pubblico in sala, che li considera, ormai, i propri beniamini. La Moon Light si è esibita con una grinta ed una energia contagiosa dando luogo ad una performance, in contenuti artistici e qualitativi, di alto livello, a conferma della eccezionale bravura dei musicisti che la compongono. La bellezza dei brani di Duke Ellington, Glenn Miller, Dizzy Gillespie e degli altri grandi della musica swing e jazz del prima metà del novecento è risaltata grazie all’ottima interpretazione di tutte le sezioni della Band, magistralmente diretti dal Maestro Augusto Travagliati, a sua volta ottimo interprete, con il suo clarinetto, di alcuni brani del concerto. La Big Band in molti brani è stata accompagnata dalla voce calda e coinvolgente di Nina Pedersen e l’intensità delle sue interpretazioni ha dato belle emozioni al pubblico dell’Auditorium che le ha rivolto meritati e calorosi applausi. Travolgente l’esecuzione del brano Sing sing sing ritmata dalla batteria di Matteo Di Francesco. Nel corso della serata la Moon Light Big Band ha presentato il suo nuovo cd dal titolo “ Swing..l’altra faccia della luna ”. Nobile il gesto della Band che ha devoluto la metà del ricavato del cd offerto al pubblico al progetto di beneficenza a favore dei giovani disabili

Il concerto è stato arricchito dalla esibizione del Laboratorio Corale Romano. Il coro, condotto dall’ottima Nina Pedersen, nella veste di Direttore artistico e di neo mamma. Infatti, pur avendo partorito un bel maschietto circa un mese fa, non è voluta mancare all’appuntamento di domenica, presentandosi all’Auditorium con la famiglia al completo. Il pubblico ha seguito l’esibizione della Pedersen e del Laboratorio Corale Romano con affetto e con l’emozione suscitata dai brani cantati, alcuni famosi e conosciuti dal pubblico, con una bravura ed una altalena di voci e di armonie da suscitare applausi convinti e prolungati.

Insomma una serata all’insegna della grande musica e delle grandi emozioni, contrassegnata alla fine dai commenti estremamente positivi del pubblico presente. Ringraziamenti da parte di tutti all’indirizzo di Salvatore Uroni, responsabile della Fondazione Associazioni Incontro Onlus, organizzatrice del Festival della Solidarietà e di tutti coloro che nella Fondazione si impegnano per l’organizzazione e la riuscita degli eventi. L’assessore alla Cultura Catia Intragna, presente al concerto, ha portato i saluti del Sindaco e dell’Amministrazione, sottolineando l’ottimo lavoro e il gran servigio culturale reso dalla Fondazione alla nostra città. Il Festival della Solidarietà gode del riconoscimento della Provincia di Roma che con il suo Patrocinio e il suo contributo ha dato un supporto importante alla realizzazione della manifestazione. Una serata all’insegna dell’incontro e della Solidarietà a favore del progetto “ Volta la carta ” dedicato ai giovani disabili del nostro comprensorio.

Il Festival della Solidarietà continua, il 19 dicembre ore 17.30 Auditorium dell’I.S.I.S. “ E. Mattei ”, con un’altra grande serata all’insegna della grande musica con l’Orchestra che rappresenta il fiore all’occhiello della nostra città “ Il Gruppo Bandistico Cerite ”. L’Orchestra del Gruppo Bandistico Cerite da anni sulla scena musicale del nostro territorio grazie alla direzione del Maestro Augusto Travagliati e al grande impegno per sostenerla da parte del suo Patron Aurelio Badini, rappresenta, certamente, uno dei pochi e pregiati simboli in cui Cerveteri tutta si riconosce.

Il 19 dicembre ore 17.30, quindi, gran chiusura del Festival della Solidarietà 4^ edizione con “ Il Concerto di Natale ” dell’Orchestra Gruppo Bandistico Cerite. Imperdibile. Passare parola.

Ingresso gratuito. Info 328 4556507 – sito faionlus.it

Adotta Abitare A

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti