Maxim Raileanu e Nancy Kerubo Kerage trionfano nell’Atleticom We Run Rome

Aldo Zaino - 20 Giugno 2022

All’edizione in versione notturna dell’Atleticom We Run Rome del 18 giugno 2022 hanno partecipato 7.000 concorrenti.

Il segnale di partenza puntuale alle ore 21.30 è stato effettuato da Alessandro Onorato, assessore al Turismo Grandi Eventi e Sport della giunta Gualtieri

I concorrenti hanno percorso le più importanti strade di una meravigliosa Capitale illuminata.  Arrivo dell’Atleticom Wew Run Rome fra due ali di spettatori lungo via dei Fori Imperiali.

Il recupero della X edizione, non disputata lo scorso 31 dicembre a causa della pandemia, si è trasformato in una festa nel percorso di dieci km (sei per gli amatori) attraverso alcuni dei luoghi più belli della Capitale.

E’ stato riproposta anche la sfida dei Rioni, iniziativa molto apprezzata dagli oltre 7.000 partecipanti. Uno dei rioni, il “Colonna”, è stato dedicato interamente agli arbitri di calcio dell’Associazione italiana arbitri, con oltre 200 arbitri presenti al via.

Il primo atleta che ha tagliato il traguardo in 30’15”  è stato il moldavo Maxim Raileanu (World Athletic), che ha preceduto Olivier Irabaruta (Burundi) e l’azzurro delle Fiamme Oro Padova.

Fra le donne a spuntarla è stata la keniana Nancy Kerubo Kerage (World Athletic, davanti alla connazionale Brigid Kelimo Kaberge e all’italiana Francesca Bertoni dell’Aeronautica Militare.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti