Dar Ciriola asporto

Nell’Agenda del Parco 2010, i monumenti del VII municipio

Promuovere azioni individuali e collettive per il mantenimento e la cura del verde
Enzo Luciani - 15 Ottobre 2009

E’ in fase di avanzata preparazione l’Agenda del Parco 2010 (48 pp., a diffusione gratuita) curata dalle Edizioni Cofine per conto dell’associazione Amici del Parco (tel. 06-2286204). Sarà diffusa nella seconda metà di novembre.

Dal 2002, ogni anno questa pubblicazione fa il punto sullo stato di salute del parco Alessandrino-Tor Tre Teste-Quarticciolo ed informa sulle novità sia positive che negative.

Tema di fondo di quest’anno è: i monumenti del VII Municipio, la loro conoscenza, conservazione e valorizzazione. A partire dalle preesistenze del periodo romano (Le strade romane, le ville e gli acquedotti, i mausolei e le catacombe) ai monumenti medievali (in particolare le torri, di segnalazione e di difesa) a quelle ottocentesche (i Forti).

Molte sono le foto d’epoca. I testi sono concisi e contengono notizie complete ed interessanti.

Non mancano le notizie di attualità e di aggiornamento relative al Parco Alessandrino Tor Tre Teste dalla Prenestina Bis (che così come progettata è destinata a creare una frattura nel parco e nel quartiere di Tor Tre Teste e tra quest’ultimo e il Quarticciolo) e allo scempio sempre incombente della megaedificazione di 137.500 metri cubi a soli 100 metri dall’Acquedotto Alessandrino. Rispetto a questi due attacchi l’Agenda registra la combattiva reazione di protesta degli abitanti.
Un altro tema dell’Agenda 2010 è quello della necessità di reagire al lassismo e ad un certo stato di abbandono in cui sembra essere precipitato da alcuni anni il parco (non funzionamento dell’irrigazione, panchine rubate o divelte, attrezzature gioco bimbi manomesse dai vandali, lo stato di semiabbandono del laghetto e dell’anfiteatro, una maggiore incuria delle alberature).

Il messaggio che intende trasmettere l’Agenda è che il parco e la sua conservazione dipendono anche e soprattutto dai comportamenti virtuosi, sia collettivi che individuali.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti