Ostia pocket now

La nuova guida turistica in italiano e inglese del XIII municipio
Enzo Luciani - 11 Dicembre 2009

Turismo e cultura per la guida mensile degli eventi del Lido di Roma, una nuova iniziativa editoriale, presentata il 10 dicembre mattina nell’aula consiliare Massimo di Somma, del municipio XIII.
Tascabile, sintetico e completo negli argomenti, “Ostia Pocket Now” ha una prerogativa in più e non trascurabile, quella di essere scritta in due lingue: italiano e inglese, proponendosi così all’avanguardia e a disposizione dei numerosi turisti che si recano ogni giorno negli scavi di Ostia Antica o ad Ostia Lido, anche solo per vedere il mare di Roma.

All’interno tutti gli avvenimenti, dal teatro, alla musica, allo sport, alla ricettività alberghiera, nulla è trascurato nell’opuscolo che si può trovare presso i Pit – Punti turistici – negli hotels del Lido e in numerosi locali pubblici del territorio.

Nel suo intervento, l’editore, Alessandro Buda ha illustrato il progetto editoriale che punta “a promuovere il territorio lidense nella sua interezza. È un progetto in crescita che contiamo – ha affermato Buda – di far crescere anche nel numero delle pagine così da offrire una guida sempre più completa.
A conferma di questo, l’idea di un portale che stiamo per attivare e che completa la nostra idea iniziale”.

Alla conferenza stampa hanno preso parte esponenti della Giunta e del consiglio che con la loro presenza hanno voluto ribadire l’appoggio totale a questa iniziativa. “Questo progetto – ha detto l’assessore Amerigo Olive – conferma che sono molti i giovani che hanno voglia di fare e che amano il loro territorio. Ne è esempio questa guida che nobilita il territorio e lo arricchisce sotto tutti i punti di vista”.

Per il delegato alla cultura, Salvatore Colloca questo opuscolo “dà la possibilità di promuovere numerose iniziative del Municipio che dal punto di vista culturale è ormai una grande realtà. Ostia Pocket Now permette di conoscere in tempo reale tutte le novità legate al turismo. Una bella iniziativa – ha detto Colloca – destinata a durare nel tempo perché questo territorio è di chi contribuisce a farlo crescere”.

L’assessore al turismo e sport, Giancarlo Innocenzi ha parlato di “una bella realtà e di una praticità come raramente accade di vedere in questo settore”. Anche il vice presidente del municipio, Renzo Pallotta si è unito al coro di felicitazioni per l’iniziativa editoriale. “Questo è un territorio che racchiude ricchezze culturali e naturali uniche al mondo, un territorio inespresso che grida vendetta perché per troppo tempo lasciato a se stesso. Anche grazie a questa guida, potrà essere colmata questa lacuna. Non a caso l’amministrazione Alemanno – ha concluso Pallotta – sta puntando con il secondo polo turistico della Capitale su questa zona per la sua definitiva riscoperta e valorizzazione”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti