Palombara, alternatYva al servizio dei cittadini

Dalle prossime settimane navigazione gratuita in alcuni edifici pubblici non raggiunti dall'adsl
comunicato stampa - 29 Dicembre 2009

Finalmente anche il Comune di Palombara Sabina potrà usufruire della banda larga e permettere ai cittadini di navigare gratuitamente in quegli edifici pubblici che, da tempo, soffrono per la mancanza del servizio di connessione Internet.
Il servizio adsl è stato possibile grazie ad alternatYva, la società che ha provveduto ad installare gli access point che, già da qualche settimana, distribuiscono la connessione WiFi anche ai privati cittadini.
In precedenza, zone come Rotavello o Stazzano non erano raggiunte da alcun collegamento internet veloce, oggi il servizio è offerto sull’intero territorio comunale ed a costi assolutamente competitivi.
Nei prossimi giorni, grazie al contributo tecnico di Antonio Imperiali e alla collaborazione tra gli assessori dell’Unione dei Comuni Civitates Sabinae Rino Postiglioni e Danilo Quaglini e la società AlternatYva s.r.l., questo servizio verrà messo a disposizione gratuitamente nel centro anziani, nella farmacia comunale, negli edifici comunali, negli istituiti scolastici comunali e nella biblioteca.
“Proseguiamo con grande soddisfazione – fa sapere il direttore commerciale di alternatYva Marco Carboni – la lotta al digital divide offrendo gratuitamente all’amministrazione di Palombara quei servizi importantissimi per i cittadini. Alcune zone di Palombara, sprovviste di adsl, ci sono state segnalate sia da cittadini privati, che ci contattano per richiedere i nostri servizi, sia dalle amministrazioni locali, ed oggi possiamo dire di averle interamente coperte. Siamo orgogliosi, inoltre, di poter offrire gratuitamente il servizio di copertura degli edifici pubblici ad un’amministrazione tanto sensibile alle esigenze dei cittadini”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti