Rock in Roma

Anche quest'estate all'Ippodromo di Capannelle
di Maria Giovanna Tarullo - 24 Giugno 2011

E’ stato il gruppo statunitense dei 30 Seconds to Mars a dare il via, lo scorso 18 giugno, alla manifestazione più attesa dell’estate romana pronta a trasformare l’Ippodromo delle Capanelle nel tempio della musica internazionale "Rock in Roma 2011".

Nonostante il grande successo ottenuto dalla band hard rock capitanata dall’attore/cantante Jared Leto il concerto ha rappresentato solo un piccolo antipasto all’interno del ricco menù proposto in questa edizione del rinomato festival musicale.

Un tripudio di artisti italiani e stranieri si preparano a soddisfare i gusti più disparati del numeroso popolo degli amanti della musica. A farla da padrona sul palcoscenico dell’Ippodromo delle Capannelle, come vuole la tradizione dell’evento, saranno proprio i beniamini storici della scena rock con ritorni d’eccezione, da quello dei Korn il 29 giugno, che hanno da poco sfornato il nuovo successo "Get Up", alla band heavy-metal per eccellenza dei Dream Theather il 4 luglio.

Non potevano mancare, invece, due delle bandiere del panorama musicale italiano come la band torinese dei Subsonica (30 giugno) e gli Afterhours (6 luglio) di Manuel Agnelli. Entrambi reduci da un’annata straordinaria che li ha visti ai vertici delle classifiche, in particolare i Subsonica che hanno fatto incetta di premi con il loro ultimo album "Eden".

"Rock in Roma" lascia spazio anche alle due personalità più irriverenti del rap made in Italy, ovvero il marchigiano Fabri Fibra (9 luglio) ed il pugliese doc Caparezza (16 luglio), che faranno scatenare i fan al ritmo dei loro maggiori successi.

Il vero piatto forte del festival romano sarà la performance esclusiva del maestro Franco Battiato (15 luglio), infatti, l’eclettico cantautore siciliano si esibirà in un Live Rock Antologico pensato proprio per la manifestazione.

Attesissime anche la reunion degli Almamegretta con il leader storico Raiz (17 luglio), a cui seguirà nella serata successiva un vero habitué del festival, Daniele Silvestri (18 luglio) che presenterà il tormentone estivo "Ma che discorsi" già ai primi posti dell’air play delle radio italiane. Mentre anche in quest’edizione torna sul palco la grinta della frontwoman degli Skunk Anansie (20 luglio) amatissimi dal pubblico italiano.

Atmosferiche acustiche e sofisticate per Ben Harper (19 luglio) e Jack Johnson (23 luglio) che trasformeranno con le loro note la capitale in una delle tante mete esotiche del Pacifico. Tutta un’altra musica con l’arrivo delle tre divinità dell’elettro music, che promettono eventi da non perdere, gli inglesi Chemical Brothers (13 luglio), il carismatico Jamiroquai (22 luglio) e lo statunitense Richard Mellville alias Moby (24 luglio).

Adotta Abitare A

A concludere la kermesse il concerto della band milanese del momento i Modà (26 luglio) e quello dell’ex chitarrista dei Guns ‘n’ Roses Slash (29 luglio) che si esibisce per la prima volta a Roma, proponendo alcuni brani del suo ultimo album da solista e pezzi celebri della rockband simbolo degli anni Ottanta.

Una notizia non ancora ufficializzata vedrebbe l’aggiunta di una data extra dove protagonista sarà Max Pezzali (30 luglio), che ospiterà i fan presenti lo scorso 30 aprile al Palalottomatica di Roma, per rimediare al guasto tecnico avvenuto durante la serata.

Non resta che scegliere il proprio artista preferito e godersi una splendida serata all’Ippodromo delle Capannelle! Buona Estate!


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti