Stanziati 5 milioni per interventi di sfalcio e diserbo stradale

La Giunta capitolina ha approvato uno stanziamento aggiuntivo di 5 milioni di euro per una serie di interventi finalizzati alla cura del verde e al miglioramento del decoro urbano.

Sfalcio nei parchi, nelle ville storiche e nelle aree verdi di Roma

2,8 milioni di euro andranno al Dipartimento Tutela Ambientale, da destinare principalmente alle operazioni di sfalcio nei parchi, nelle ville storiche e nelle aree verdi di Roma.

La cura dei marciapiedi

1,8 milioni saranno utilizzati per il cosiddetto diserbo meccanico cioè l’eradicazione delle erbe infestanti dai marciapiedi, distribuiti in base al numero di chilometri lineari delle strade di competenza municipale (1,3 milioni) e Dipartimentale (500mila euro).

Bonifica dei siti inquinanti

Circa 400mila euro saranno invece destinati alle attività di indagine propedeutiche alla bonifica dei siti inquinanti.

“Si tratta di uno stanziamento aggiuntivo importante per fare fronte a una problematica che, tradizionalmente, si acuisce in questo periodo dell’anno – spiega il 28 maggio 2023 Sabrina Alfonsi, assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di Roma Capitale.
Per quanto riguarda il diserbo stradale stiamo individuando modalità gestionali più adatte, il bando che abbiamo ereditato, purtroppo operativo fino al 2024, aveva una previsione di spesa chiaramente insufficiente, quindi va rivisto e migliorato.
Roma è una delle città europee con la maggiore estensione di verde fruibile, dobbiamo valorizzare questa ricchezza attraverso un’attenta programmazione e una riorganizzazione delle risorse”.

Il verde cresce a Roma. Peccato che sia quello spontaneo

La nota di Diaco e Meleo (M5S); quella di Gasparri e un pensiero controcorrente


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento