Tra mito, natura e storia si snoda il teatro itinerante

La Compagnia Teatrale Il Gruppo il 17 maggio, darà il via alla "Archeologia viva a Gabii" visite guidate con eventi di spettacolo nell’antichissima città preistorica
Enzo Luciani - 9 Maggio 2009

In questa importante ma poco conosciuta zona archeologica, la Compagnia Teatrale Il Gruppo – con 8 attori e il regista Edoardo Torricella – il 17 maggio 2009, darà il via alla "Archeologiaviva a Gabii" visite guidate con eventi di spettacolo all’aperto e in costume, nell’antichissima città preistorica, latina e romana di Gabii, al confine del Municipio VIII di Roma e in parte nella zona comunale di Montecompatri.

Il fine è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica alla salvaguardia di questa importante area del costituendo Parco Archeologico, ma soprattutto di sensibilizzare le realtà all’attivazione di un antico Teatro/Tempio romano del primo secolo.

Dopo il successo ottenuto nelle edizioni precedenti, la Compagnia presenterà nel mese di maggio 2009 per due domeniche consecutive e con il sostegno della Provincia di Roma, due visite/spettacolo nel-

l’antica Città di Gabii. La manifestazione, si basa su rigorose ricerche storiche e presenta eventi di musica antica, di storia, e della tradizione teatrale, snodandosi tra i ruderi in un percorso guidato da un Cicerone.

Un modo insolito, per conoscere e per recuperare gli aspetti culturali presenti e vitali nella periferia e nella campagna di Roma, tanto cara ad antichi ed illustri visitatori.

" ArcheologiaViva a GABII" inizia al tramonto e termina alla luce delle torce, proprio sul luogo dove esi- ste, ancora interrato, l’antico Teatro/Tempio.

Dati per le visite:

giorni e orari : domenica 17 – 24 maggio 2009 – ore 17 precise (partenza visita)

Adotta Abitare A

luogo : all’aperto, nel costituendo Parco Archeologico della antica Città di Gabii

durata della manifestazione: 2 ore circa

come si arriva a Gabii : venendo dal centro, è al secondo chilometro della VIA PRENESTINA NUOVA. Dopo il 17°chilometro della via Prenestina c’è un bivio. Proseguire diritto in direzione Gallicano, Palestrina: questa è la VIA PRENESTINA NUOVA. Arrivati al secondo chilometro a sinistra vi è un grande distributore di benzina e l’insegna Ristorante “Da Gabii”. (girando a sinistra verso il ristorante
si trova l’indicazione del parcheggio per la visita)

parcheggio : esiste un ampio parcheggio macchine sul posto

n° massimo di persone : 50 persone a visita (ammesse dalla Soprintendenza Archeologica)

accesso : ingresso gratuito previa prenotazione

recapiti telefonici : per prenotazioni 338. 49 26 241 – 349. 63 96 813

per informazioni e ufficio stampa 06. 215 30 42 – 349. 63 96 813 – 339 32 31 991

sito web della Compagnia : www.compagniateatrale-ilgruppo.it

dati storici su Gabii : sorta sul bordo di un cratere vulcanico, l’antica Città di Gabii fu un importantissimo punto di riferimento storico-culturale preromano fin dal VII secolo a. C. Quarantasette statue trovate a Gabii verso la fine del 1700, sono esposte a Parigi al Louvre.

Consigli importanti : si consiglia di arrivare sul posto almeno 15 minuti prima della visita/spettacolo. Poiché la manifestazione si svolge all’aperto, nella campagna romana, è

Opportuno portare scarpe e abiti adatti.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti