Laboratorio Analisi Lepetit

Aggressioni a Porta Portese Est – Mastrantonio chiede interventi urgenti

Il Presidente del VII: se entro luglio non sarà trovata una soluzione sarò costretto a considerare la chiusura del mercato
Enzo Luciani - 29 Giugno 2009

Dopo l’ennesima aggressione al personale della Polizia Municipale che svolgeva il normale servizio di contrasto all’abusivismo commerciale presenti sull’area ad opera di persone appartenenti alle comunità ROM del V e dell’VIII Municipio avvenuta ai margini del mercato di Porta Portese Est, il Presidente del VII Municipio Roberto Mastrantonio ha dichiarato: "Innanzitutto esprimo la mia solidarietà ai vigili coinvolti nell’aggressione e al Comandante del gruppo nonché la mia rabbia ed indignazione perché malgrado le numerose lettere di richiesta di aiuto inviate al sindaco Alemanno e al Comandante della Polizia Municipale Angelo Giuliani e, non ultime , le lettere inviate ai presidenti dei Municipi coinvolti in cui chiedevo l’apertura di un tavolo interistituzionale per attivare anche in quei territori dei mercatini regolari sul modello di quelli organizzati nel VII Municipio in via Longoni, non ho ricevuto alcuna risposta. Al contrario la situazione nell’area del mercato come segnalato al Comandante della Polizia Municipale è andata sempre più peggiorando e oltre alla presenza di abusivi extracomunitari vengono segnalati anche traffici illeciti di generi di monopolio e generi preziosi. Se entro la fine di luglio non sarà trovata una soluzione mi troverò costretto a considerare la chiusura del mercato di Porta Portese Est consapevole dell’enorme danno economico per i 530 operatori regolari ed un susseguente incalcolabile danno di immagine per il Municipio e per l’intera città di Roma".
 

Fonte: Redazione Diario del VII


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti