Sport  

Alemanno: «complimenti ad Alessia»

Filippi: «l’ho sognata proprio così questa gara»
di Alessia Ciccotti - 29 Luglio 2009

Dopo l’impresa di ieri pomeriggio nella finale dei 1500 stile libero, dopo essere stata incoronata imperatrice di Roma, della sua Roma, Alessia Filippi incassa anche i complimenti del primo cittadino della Capitale Gianni Alemanno. «Complimenti ad Alessia Filippi per il risultato eccezionale che ha ottenuto in una gara perfetta – dichiara in una nota il sindaco – la sua medaglia d’oro nei 1500 stile libero è per noi tre volte bella: perché l’ha vinta nei Mondiali di Nuoto di Roma, perché è di ottimo auspicio in vista della gara degli 800 stile libero che è la specialità di Alessia e perché ad indossarla ora è un’atleta della Capitale».

Alessia ha cercato per tutto l’anno questa medaglia e nonostante la sua ultima stagione non sia stata sempre buona ha continuato a ricercare la forma perfetta e la concentrazione necessaria per arrivare a questi campionati in casa per dare il meglio di sé e per vincere. Medaglia cercata, voluta e meritata! In conferenza stampa, a rischio di sembrare presuntuosa, a chi le chiede se dentro di lei se lo aspettava un risultato del genere risponde senza esitare: «di sicuro l’ho sognato. L’ho sognata proprio così questa gara. Si, “sogno” è il termine esatto».

E come darle torto! Vincere in questa città fa effetto a chiunque, figuriamoci ad una ragazza nata, cresciuta e “impregnata” di Roma nel cuore e nell’anima, davanti ad un pubblico che è letteralmente impazzito quando lei, uscita dall’acqua, ha portato la mano all’orecchio per cercarne l’applauso. «E’ un trionfo che dedico a me stessa, alla mia famiglia, al mio allenatore e ad una persona che mi ha aiutato molto in questo periodo» ha detto a fine gara.

I ringraziamenti del Sindaco Alemanno vanno anche «al presidente della Federazione italiana nuoto Paolo Barelli per l’ottimo lavoro che sta portando avanti con i nostri atleti».

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti