Ancora mercatini a Centocelle

Esasperati i residenti per i problemi di viabilità e parcheggio dovuti alla presenza degli stand sulle strade principali
Rubrica e-mail dei lettori - 23 Dicembre 2012

Nonostante le precedenti lamentele di tanti cittadini residenti a Centocelle, tra le vie dei Castani e dei Ciclamini, i quali erano già in passato giunti all’esasperazione per i frequenti mercatini che hanno sempre creato problemi di viabililità e di parcheggio, puntualmente il giorno 23 dicembre è stata chiusa al traffico una buona metà di via delle Acacie per il "consueto" allestimento di stand e bancarelle come se tali banalità fossero una necessità imprescindibile per il nostro territorio,oberato già di problematiche croniche relative al traffico.

Complimenti agli organizzatori ed agli operatori del VII municipio i quali sono così solerti e sensibili ad una minoranza che arreca un danno sistematico ad una maggioranza inerme, che vorrebbe un po’ di tranquillità sociale, invece di subire rumori molesti (dalle prime ore dell’alba), problematiche nei parcheggi e nella mobilità. Tutti si chiedono per quale recondito motivo si scelgono sempre le stesse strade e le stesse zone per creare disturbo alla quiete pubblica!

Qualcuno più esasperato degli altri residenti stava già ipotizzando un " intervento" con dei legali, mentre altri auspicavano la volontà di intervenire in modo mirato e specifico nella prossima campagna elettorale degli enti locali per fare piazza pulita nel nostro municipio. Resta tanta amarezza per noi residenti poichè non siamo considerati e tutelati come cittadini. A quando il prossimo mercatino?

                                                                                                                                                                                                                                                                               D.R.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti