Boccea sarà l’area del primo stadio giallorosso

Finalmente l’annuncio sul sito della Roma e la conferma del sindaco Alemanno: 'si tratta di un progetto fattibile e vincente'
di Mauro Carbonaro - 11 Settembre 2009

Sarà Boccea l’area che, finalmente, dopo anni di conferme e smentite, ospiterà il nuovo stadio della Roma. A dare la notizia è stato ufficialmente il sito della As Roma, con un comunicato, che allo stesso tempo annunciava anche la conferenza stampa, della settimana prossima, di presentazione del progetto al pubblico, presieduta dalla presidentessa Rosella Sensi, a fianco del sindaco Gianni Alemanno e del presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo.

Un passaggio importante per la società, per la tifoseria, ma soprattutto per il calcio della capitale. Dopo molti anni lo stadio Olimpico, teatro di mille “battaglie”, del mondiale 1990, di emozionanti finali di Champions league, si appresterà ad andare in pensione.

I primi dettagli che emergono parlano di un complesso che, oltre il sito dello stadio, vedrà bar, ristoranti, negozi ed un’area residenziale (sempre presente a Roma). Intenzione della società è di realizzare un impianto che non superi i 60-65.000 posti a sedere, diminuendo la capienza dello stadio Olimpico, ma ben più vicino alle esigenze e le richieste della tifoseria attuale.

Soddisfazione quindi a 360 gradi da parte degli amministratori della capitale, a partire dal sindaco Gianni Alemanno (“Si tratta di un’idea a mio avviso funzionale e vincente. Abbiamo fatto le verifiche urbanistiche e preliminari con la sovrintendenza. Si tratta di un progetto fattibile”), passando per il presidente Piero Marrazzo, che ha sottolineato il “grande lavoro di collaborazione tra le istituzioni e la società”.

Nel momento fosco della squadra giallorossa attuale, dopo settimane di critiche, di addii, un piccolo barlume di luce farà tornare il sorriso ai tifosi, sperando che lo stadio “Franco Sensi”, pronto in 3 anni, sarà teatro ancora di successi giallorossi.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti