Categorie: Politica
Municipi: ,

Bonessio – Cicculli – Luparelli (AVS): ok in Assemblea capitolina alla mozione per contrastare il nuovo codice della ‘strage’

Così, in una nota, i consiglieri dell’Alleanza capitolina Verdi-Sinistra Nando Bonessio, Michela Cicculli, Alessandro Luparelli

“L’elevato numero di incidenti stradali ci dicono che siamo di fronte a una vera emergenza. Sono 3.159 le persone morte sulle strade nel 2022, con un aumento del 9% rispetto al 2021. Secondo i dati ISTAT la maggior parte dei sinistri avviene in ambito urbano e tra le principali cause di morte c’è l’eccesso di velocità. Le norme contenute nel nuovo codice della strada non solo non miglioreranno la situazione attuale ma rischiano addirittura di aggravare ulteriormente un quadro di per sé già drammatico: meno aree 30, meno strumenti a disposizione delle forze dell’ordine, limiti e penalizzazioni per gli utenti delle biciclette, e indebolimento del sistema sanzionatorio.

Per contrastare quello che è stato ribattezzato il ‘codice della strage’, oggi in Assemblea capitolina abbiamo votato una mozione urgente, a prima firma del consigliere Zannola, che impegna il Sindaco a intervenire urgentemente presso il Governo affinché: siano eliminate dalla riforma del nuovo codice della strada le norme in contrasto con il Piano nazionale per la sicurezza stradale 2030; siano eliminate le norme che limitano la possibilità per i comuni di intervenire sulla gestione del traffico e della viabilità stradale, nel rispetto delle funzioni amministrative prevista dall’articolo 118 della Costituzione.

Allo stesso tempo chiediamo che siano promossi interventi normativi a favore della mobilità attiva, ossia l’uso della bicicletta o il muoversi a piedi, e a supporto del potenziamento del trasporto pubblico locale; vengano agevolati e incrementati i percorsi verso le Città 30 e individuate le risorse previste dal Piano per la realizzazione dei relativi interventi. Per noi dell’Alleanza Verdi-Sinistra l’assoluta priorità è rendere le città vivibili e a misura delle fasce più deboli della mobilità, come pedoni e ciclisti, che ogni giorno rischiano la vita.

Così, in una nota, i consiglieri dell’Alleanza capitolina Verdi-Sinistra Nando Bonessio, Michela Cicculli, Alessandro Luparelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati