Botta e risposta sul Mercato Garbatella

Catarci invita l’Assessore Ghera ad un confronto pubblico
Enzo Luciani - 26 Marzo 2009

“L’ Assessore Comunale ai Lavori Pubblici, Fabrizio Ghera, la finisca di parlare del passato e di cose che evidentemente non conosce per giustificare la sua totale inerzia sul Mercato coperto di Garbatella". A dichiararlo il presidente dell’XI Municipio Andrea Catarci, in seguito al botta e risposta tra l’Assessore ed il Minisindaco che ha caratterizzato le dichiarazioni stampa dei giorni scorsi. "Ora – prosegue Catarci -chiama in causa il Centro Sociale “La Strada” e l’Urban Center – Casa del Municipio, che a suo dire avrebbero influito sulle disponibilità economiche. Ma il Centro Sociale non ha mai usufruito dei finanziamenti del Contratto di Quartiere Garbatella e l’Urban Center è stato realizzato con risorse dedicate, essendo parte integrante del progetto”.

“Il problema è tutt’altro: è il suo immobilismo, il pressapochismo con cui ha disertato persino le riunioni convocate da un altro Assessore della sua stessa Giunta, la perseveranza, degna di miglior causa, con cui sistematicamente non fornisce risposte al Municipio XI, in spregio del più elementare rispetto istituzionale. E’ comunque utile apprendere, seppur da un comunicato e non da una nota ufficiale, che è prossimo l’avvio del cantiere per il cavalcavia Ostiense. E’ troppo chiedere di sapere se e quando verrà ultimato anche quello della Circonvallazione Ostiense, che è ancora aperto e abbandonato dallo scorso dicembre? L’Assessore Ghera elenca poi una serie di strade di competenza municipale su cui sarebbe intervenuto di recente. In realtà alcune sono state oggetto di interventi municipali e altre dello stesso elenco non sono state proprio toccate, ma se anche fossero vere le sue parole, perché l’Assessorato non si occupa di quelle di sua competenza specifica, come Viale del Tintoretto e Via di Grottaperfetta, di cui più volte abbiamo segnalato le pessime condizioni?”.

“Colgo l’occasione per invitare pubblicamente l’onorevole Ghera ad un incontro con la cittadinanza nel quale illustrare i tempi della riconsegna del Mercato di via Passino, che saranno sicuramente brevi visto che gran parte delle opere di consolidamento sono già state effettuate e che il previsto piano superiore non si farà più. Magari l’Assessore preferisce comunicare attraverso la stampa e un invito in questa forma avrà più probabilità di essere accolto di quelli che seguono la normale prassi istituzionale.”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti