Categorie: Politica Sport
Municipi: | Quartiere:

Campidoglio: Depositata mozione per consentire all’ASD Tor Sapienza conclusione della stagione sportiva

Bonessio-Luparelli-Cicculli (AVS): "Ci auguriamo possa essere discussa già nel corso della seduta di Consiglio in programma domani"

Come consiglieri dell’Alleanza Verdi-Sinistra oggi abbiamo depositato una mozione che invita il Sindaco e la Giunta ad aprire quanto prima un tavolo di confronto con il Municipio Roma IV, e gli altri uffici competenti, per verificare la possibilità che l’ASD Tor Sapienza porti a conclusione le attività della corrente stagione sportiva almeno fino alla scadenza del 30 giugno 2024.
La mozione urgente, che ci auguriamo possa essere discussa già nel corso della seduta di Consiglio in programma domani, nasce con l’obiettivo di difendere l’attività di una storica società di base del calcio giovanile romano, punto di riferimento per le famiglie del quartiere.

Quella dell’ASD Tor sapienza, che da circa 15 anni gestisce in concessione l’impianto sportivo del Municipio Roma IV di via degli Alberini a Colli Aniene, è infatti una storia paradossale che denota la cecità delle istituzioni pubbliche. L’Associazione gestisce in concessione dal 2011 l’impianto sportivo su cui ha investito quasi un milione di euro per realizzare lavori di riqualificazione della struttura che versava in un totale stato di degrado, lavori autorizzati dall’Amministrazione comunale. A seguito di questi lavori che avrebbe dovuto consentire un prolungamento della concessione di circa 20 anni, un dirigente del Municipio ha contestato all’ASD Tor Sapienza un abuso edilizio per aver posizionato, come richiesto dalla Federazione Italiana Gioco Calcio, alcuni container (senza fondamenta) a uso spogliatoi e servizi. Nonostante la disponibilità a rimuovere i prefabbricati, il diniego a prolungare la concessione ha dato il via a un iter conclusosi prima con la sentenza del TAR Lazio a favore della ASD Tor Sapienza e poi, durante il ricorso in appello, con una sentenza del Consiglio di Stato a favore del Municipio che di fatto cancella una realtà sportiva importante per il territorio.

Ma non basta, perché il Municipio, a stagione sportiva in corso e con oltre settecento atleti all’attivo, ha intimato lo sgombero immediato della struttura. Una forzatura che riteniamo del tutto inutile e dannosa in quanto al 30 giugno si concluderà regolarmente la stagione sportiva. E tanto più che la ASD Tor Sapienza ha deciso di ricorrere in Cassazione e, quindi, la sentenza potrebbe essere nuovamente ribaltata.

Così in una nota i consiglieri comunali dell’Alleanza Verdi-Sinistra Nando Bonessio, Alessandro Luparelli, Michela Cicculli.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati