Campidoglio interviene in via Bo

Santori e Giudici: "finalmente ripristinata legalità"
Enzo Luciani - 26 Giugno 2012

“Ringraziamo lo staff del sindaco Alemanno che, a seguito della manifestazione di ieri 25 giugno che ha visto incatenato un cittadino cui era stato occupato l’alloggio, ha richiesto l’intervento urgente di sgombero di tre appartamenti su cinque in via Bo, a Colle Aurelio. L’operazione congiunta di una task force composta da Polizia di Stato e Polizia Locale di Roma Capitale, ha permesso di ristabilire la legalità e la pace sociale nel quartiere.

Ora gli immobili liberati sono stati riconsegnati ai legittimi assegnatari e finalmente si è dato un segnale forte per la tutela dei diritti legali, diritti che l’amministrazione capitolina e uno stato democratico degno di questo nome devono sempre garantire siano rispettati. E’ tempo che le istituzioni si attivino perché fatti paradossali e assurdi come questi non accadano più. La Commissione Sicurezza continuerà a lavorare per assicurare il rispetto dei diritti, soprattutto delle persone socialmente più deboli”. Lo dichiarano in una nota congiunta Fabrizio Santori presidente della Commissione Sicurezza di Roma Capitale e Marco Giudici, consigliere Pdl del XVI Municipio.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti