Cartoniadi 2008, una sfida di carta

È cominciata la gara nazionale della raccolta differenziata. Roma è rappresentata dal IV municipio
di Sara Stefanini - 16 Novembre 2008

La competizione nazionale ha avuto inizio il 15 novembre. I Comuni in gara dovranno raccogliere la quantità più elevata di carta, cartone e cartoncino. Tra gli sfidanti ci sono: Milano, Bologna, Firenze, Roma, Reggio Calabria e Palermo. Il vincitore si aggiudicherà la somma di 50.000 euro con il fine di realizzare iniziative di riqualificazione del territorio.

L’evento è gestito e finanziato da Comieco, il Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica che garantisce il riciclo di carta e cartone. 

Per Roma è il IV municipio quello direttamente interessato. Dovrà gareggiare con il Borgo Panigale del Comune di Bologna, il V Municipio Novoli-Rifredi del Comune di Firenze, la Zona 4 del Comune di Milano, la VIII circoscrizione del Comune di Palermo e il quartiere S. Caterina del Comune di Reggio Calabria.

Cosa possono fare i cittadini del IV Municipio per vincere? È semplicissimo: basta incrementare autonomamente la raccolta differenziata di carta, cartoncino e cartone in ciascuna famiglia, azienda, negozio, ente. Il risultato non sarà solo quello di dare del filo da torcere agli altri sfidanti; anche quello di contribuire maggiormente a pulizia e purificazione del quartiere. Ognuno può fare qualcosa nel proprio piccolo.

L’Italia è in competizione. Per i più curiosi, il vincitore sarà decretato il 15 dicembre, giorno di chiusura delle Cartoniadi di quest’anno.
Per avere maggiori informazioni basta cliccare su www.cartoniadi.org.
Non rimane, quindi, che dare un caloroso “in bocca al lupo” a tutti coloro che si sentono parte del IV Municipio e patriotticamente ‘gareggino’ contro l’inquinamento per una Italia migliore.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti