“Dai nostri pascoli alle vostre tavole”: un progetto e una guida per riscoprire e proteggere la natura del Lazio

Scarica gratuitamente la guida con quindici percorsi natura e quindici proposte gastronomiche del Lazio

Per apprezzare appieno i paesaggi del Lazio e la loro biodiversità è disponibile, gratis e online, una guida realizzata dal Progetto LIFE Grace, “Dai nostri pascoli alle vostre tavole”.

Attraverso quindici percorsi natura e quindici proposte gastronomiche è, infatti possibile approfondire la conoscenza di tre aree specifiche che interessano tutti territori siti Natura 2000.

Ad ovest il complesso dei Monti della Tolfa, a nord la Montagna Reatina e a sud i Monti Ausoni-Aurunci.

La parola chiave è “pascoli”. Aree nelle quali è facile imbattersi nel corso delle passeggiate all’aria aperta nella nostra bella regione ma che oggi sono a rischio erosione e scomparsa, sebbene siano tutelate da direttive europee come quella sulla conservazione degli habitat e quella sugli uccelli.

Lo scopo, infatti, del progetto Grace è quello di migliorare la conservazione degli habitat di prateria della Rete Natura 2000 del Lazio attraverso la razionale utilizzazione dei pascoli e la valorizzazione delle produzioni dei territori ad elevata valenza naturalistica, nei quali la presenza dell’uomo e delle sue attività tradizionali ha permesso nei secoli il mantenimento di un equilibrio tra attività umane e biodiversità.

In questo senso, proprio dal punto di vista ecologico, gli allevamenti a pascolo libero nelle aree protette di Natura 2000 non solo contribuiscono a mantenere il territorio, ma promuovono anche la salvaguardia di ecosistemi pregiati e di praterie naturali. E la diminuzione, o la scomparsa, di queste attività potrebbe portare alla perdita di queste zone, insieme alla loro biodiversità.

Le aree che compongono la rete Natura 2000 non sono riserve rigidamente protette dove le attività umane sono escluse; la direttiva Habitat in particolare garantisce la protezione della natura tenendo anche «conto delle esigenze economiche, sociali e culturali, nonché delle particolarità regionali e locali». La direttiva, infatti, riconosce il valore di tutte quelle aree nelle quali la secolare presenza dell’uomo e delle sue attività tradizionali ha permesso il mantenimento di un equilibrio tra attività antropiche e natura.

Ed è per mantenere questo equilibrio che il Progetto LIFE Grace sta intervenendo con azioni strategiche che consentano alla pastorizia locale di sostenersi e, di conseguenza, di mantenere in buono stato di salute i pascoli. Sia con azioni di approfondimento delle conoscenze scientifiche di queste aree, sia sperimentano strumenti di cooperazione e governance fra i diversi attori socio-economici del territorio a partire proprio dagli allevatori.

Si tratta, infatti, di mantenere e ampliare il mercato dei prodotti alimentari derivati dagli animali al pascolo, allevati in maniera estensiva anziché intensiva e con metodi naturali.

L’impatto di questo approccio non solo non ha effetti negativi sulla biodiversità della nostra Regione ma, al contrario, ottiene il risultato di tenere aperte le aree di prateria naturale protette che altrimenti rischierebbero la scomparsa.

Capofila di LIFE Grace è Arsial, l’Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio. Sono partner del progetto l’Università La Sapienza – Dipartimento di biologia ambientale, Comunità Ambiente, Firab e Green Factor.

La guida “Dai nostri pascoli alle vostre tavole”, 90 pagine illustrate con tanto di riferimenti topografici e percorsi natura, è il migliore strumento per riscoprire questi territori dal punto di vista naturalistico ma anche per apprezzare un assaggio esemplare delle produzioni gastronomiche tradizionali che traggono origine da una pastorizia secolare e perfettamente integrata con la natura.
Conclude la guida, l’elenco delle imprese, produttori, ristoratori, agriturismi, che hanno aderito alla “rete” di LIFE Grace e attraverso i quali è possibile gustare queste specialità.

Per visitare il sito https://lifegrace.eu/it/

 

Per scaricare gratuitamente la guida, in formato Pdf, è sufficiente cliccare sull’immagine della copertina.

 

Il progetto LIFE GRACE (LIFE19 GIE/IT/000977 GRAsslands Conservation Efforts through usage) è co-finanziato dal programma europeo  LIFE.

Sono partner del progetto ARSIAL, l’Università La Sapienza – Dipartimento di biologia ambientale, Comunità Ambiente, Firab e Green Factor.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento