Categorie: Politica
Municipi:

De Santis (CR)-Rosati (M5S). “Dipendenti IV Municipio costretti a lavorare in condizioni estreme”

Nota congiunta

“Il 22 febbraio 2024, nel Municipio IV, è accaduto un fatto estremamente grave, increscioso e singolare ai danni dei dipendenti municipali dislocati presso il Municipio del Tiburtino. Il personale è stato costretto a organizzare un incontro con i Sindacati in strada a causa della mancata concessione, da parte del Municipio, di una sala interna. Nonostante la collaborazione dei Sindacati nel richiedere una giornata disponibile, nessun accordo è stato raggiunto e l’Assemblea composta da oltre 50 persone si è comunque svolta, seppur all’aperto, con il rammarico e la collera dei partecipanti che chiedono maggior rispetto e il sacrosanto diritto di lavorare in ambienti dignitosi. Le condizioni in cui versano gli uffici municipali, infatti, è a dir poco disastrosa, con rilevanti infiltrazioni provenienti dal solaio di copertura, l’amianto nella pavimentazione e nel massetto sottostante del secondo e terzo piano e servizi igienici non adeguati. Di contro, le stanze del Presidente del Municipio e della Giunta Municipale sono nuove extralusso, con pavimentazione in parquet e bagni nuovissimi dotati anche di docce. È forse questa la concezione di rispetto che il Presidente del Municipio – assente all’Assemblea del 22 febbraio – nutre nei confronti di chi, ogni giorno, consente il regolare svolgimento del servizio pubblico nel territorio da lui governato?”.

Così in un comunicato l’ex assessore al Personale e capogruppo capitolino della Civica Raggi Antonio De Santis e il consigliere M5S del Municipio IV Stefano Rosati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati