Delegazione di Fratelli d’Italia del Municipio V alla Manifestazione Pro life

“Oggi 21 maggio 2022 si celebra la vita con la Manifestazione Pro life che partirà alle 14,00 da Piazza della Repubblica con un corteo che vedrà sfilare fino a Piazza San Giovanni tantissime famiglie, uomini, donne, bambini per difendere quello che è un diritto: il diritto di vivere con dignità.

Nel Municipio 5 il Coordinamento di Fratelli d’Italia parteciperà con una delegazione  formata dai Consiglieri Daniele Rinaldi e Patrizio Platania insieme ai Dirigenti del Coordinamento Cristian Belluzzo, Lorena Vinzi, Simone Silvi, Francesco Di Matteo, Monica Di Pietropaolo e Flora Arcangeli e sarà con le famiglie per celebrare la centralità della vita, per essere vicini a tutte quelle donne che si vedono costrette a fare scelte diverse e a non vedere nascere il sorriso sulle labbra del loro bimbo.

Così in una nota Lorena Vinzi, del Coordinamento Fratelli d’Italia Municipio 5 Roma.

“Vita: nasce tutto da qui! – prosegue la nota – La natura è vita con il mare, gli alberi, i fiori, gli animali, l’uomo. Quella vita che è un dono grandissimo che ci viene fatto nel momento del concepimento; eh si, perché anche l’embrione è una vita che sta per nascere e sta a noi decidere se dargli la possibilità di vedere la luce, sentire il calore del sole, il profumo dei fiori, il canto degli uccelli, di decidere se può essere amato e se potrà amare o se negargli tutto questo per lasciarlo nel buio per sempre.

Catering a Roma

Non c’è donna che non vorrebbe tenere fra le braccia il proprio figlio come non c’è figlio che non vorrebbe aiutare i propri genitori malati, infermi, senza fare un percorso ad ostacoli.

In un momento in cui si ha la percezione dell’abbandono saremo con le famiglie per non lasciare soli i nostri genitori, i nostri nonni, i disabili, i malati, sfileremo insieme per ribadire l’importanza di una vicinanza vera, di aiuti concreti ed avere la possibilità di difendere la dignità della vita umana come ogni civiltà ci insegna.

Sarebbe bello – conclude la nota – poter dare la possibilità di crescere un figlio, vederlo sorridere,  correre,  crescere affinché domani possa tenere la mano dei propri genitori ed aiutarli in quella che sarà una seconda gioventù fatta si di vecchiaia ma anche di serenità per aver vissuto nella consapevolezza di non essere abbandonati”.

Timbrificio Centocelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati