Disagi per il cedimento della parete alla caserma dei Lancieri di Montebello

Stefano Erbaggi, Assessore del XX municipio, chiede l’intervento del Ministro della Difesa
di Mariangela Di Serio - 5 Luglio 2012

 

La parete della caserma dei Lancieri di Montebello ha ceduto suscitato non poche polemiche. Ieri , lunedì 3 luglio, l’Assessore ai Lavori Pubblici del Municipio XX Stefano Erbaggi è intervenuto segnalando che: “Il cedimento della parete di confine del presidio militare di via Flaminia Vecchia in zona Collina Fleming, impedisce agli automobilisti di avere una piena fruizione di entrambe le carreggiate, ostacolando così il passaggio dei veicoli per un tratto di circa 50 metri”.

“Solamente il Ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, -dichiara Erbaggi- può intervenire per la messa in sicurezza delle mura esterne della Caserma dei Lancieri di Montebello”.

“Ho scritto sia alla Caserma che al Ministero della Difesa, senza però ricevere alcuna risposta”, incalza l’Assessore. “Da ottobre ad oggi –prosegue- non è stato fatto nulla per risolvere questo problema. Ridurre la carreggiata e garantire la viabilità in entrambi i sensi di marcia, sono due provvedimenti che non garantiscono la sicurezza di automobilisti e pedoni, in special modo in una strada trafficata come la Flaminia Vecchia, arteria molto preziosa e ad alta percorribilità, che collega Corso Francia alla via Flaminia”.

 

 

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti