Sport  

Esperimenti Lazio mentre si aspettano notizie dal mercato

Un Ballardini paziente prova moduli a iosa in attesa del completamento dell’organico
di Marco Piervenanzi - 27 Luglio 2009

Ballardini continua a sperimentare in attesa della sfida dell’8 agosto con l’Inter in Cina per la Supercoppa italiana. Lo ha fatto prima con la Spal, battuta 2 a 1 con gol di Zarate e Pandev con gli avversari che sul finale hanno accorciato le distanze e si è ripetuto con la Triestina, gara finita 2-2 con la Lazio che ha rimontato un doppio svantaggio con Zarate ed Eliseu.

Giocare con il 4-3-1-2. oppure 4-2-3-1? Utilizzare il 4-3-3 o 4-4-2? Tutto sperimentabile ma probabilmente non si potranno dirimere questi amletici dubbi fin quando non arriverà il famoso centrale difensivo tanto atteso e soprattutto fin quando non si scioglierà il nodo Pandev ormai diventato un caso vista la sua non convocazione per Pechino.
Nel frattempo spunta l’ipotesi Bojinov, bulgaro talentuoso provenienza M. City, attaccante in grado di sostituire la partenza eventuale del macedone.
Sempre in attesa di sviluppi la trattativa per Lugano, difensore centrale corteggiato da tante squadre europee.

La Lazio è ad oggi una squadra ancora in costruzione malgrado stia lavorando su un telaio già rodato ed al quale si è aggiunto Eliseu, il portoghese centrocampista di fascia, capace di improvvise accelerazioni utilissime per i compagni. Sul resto non possiamo pronunciarci, dobbiamo attendere qualche altro giorno. Intanto Pechino si avvicina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti