Categorie: Politica
Municipi: ,

Europee, Bordoni (Lega): Rimettere l’industria al centro delle politiche Ue

Lo afferma il segretario della Lega Lazio, Davide Bordoni, candidato alle elezioni europee nella circoscrizione Italia Centrale

Gran parte delle normative italiane in materia di sviluppo industriale ha origine dalle direttive europee e più di metà del nostro export avviene nell’Unione Europea. La capacità di saper amministrare un territorio, dunque, è fondamentale per ottenere risultati concreti in Europa.

Per questo intendo portare a Bruxelles e a Strasburgo l’esperienza che ho accumulato negli ultimi 20 anni in Campidoglio sul fronte della semplificazione normativa, della digitalizzazione, della infrastrutturazione materiale e immateriale e nel fornire alle imprese l’opportunità di trovare manodopera qualificata”. Lo afferma il segretario della Lega Lazio, Davide Bordoni, candidato alle elezioni europee nella circoscrizione Italia Centrale.

Bisogna rimettere l’industria al centro delle politiche europee con un approccio opposto a quello del Green Deal, che è stato calato burocraticamente dall’alto senza considerare le necessità e i costi che avrebbero dovuto sostenere le imprese”, continua.

Invece dobbiamo valorizzare i comparti strategici del sistema produttivo del Centro Italia, premiare chi innova, e rendere più competitivi i nostri territori. La nuova Europa dovrà essere al fianco e non un ostacolo per le imprese”, conclude.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati