Festa della Solidarietà a Val Melaina

Sabato 26 e domenica 27 maggio a via Scarpanto la II edizione
Riceviamo e pubblichiamo - 26 Maggio 2007

Scuole, associazioni, cooperative, centri anziani, istituzioni, aziende private, e tanti tanti singoli cittadini. Saranno loro i protagonisti della II Festa della Solidarietà del IV Municipio in programma sabato 26 e domenica 27 maggio a Val Melaina. Una due giorni finalizzata innanzitutto a raccogliere fondi in favore dei bambini più bisognosi del Municipio, in cui tutti i partecipanti mettono a disposizione della festa le loro arti, le loro capacità, il loro tempo. Il tutto per un fine nobilissimo: riuscire a portare quest’estate in vacanza più bambini possibile secondo quella che è la lista delle famiglie più bisognose dei Servizi sociali municipali.

Ma non si esauriscono qui le finalità che si prefigge la II Festa della Solidarietà del IV Municipio. Il secondo obiettivo, infatti, è far crescere la comunità del IV Municipio, finora per lo più composta da tante singoli cittadini slegati l’un dall’altro. «Troppo spesso i nostri concittadini vivono in dei quartieri dormitorio dove non esistono luoghi d’incontro e d’aggregazione, dove non ci si saluta quando ci si incontra nell’ascensore, dove si gira la testa quando si vede una persona in difficoltà – ha spiegato il presidente del IV Municipio, Alessandro Cardente -. La Festa della Solidarietà serve anche a combattere questa indifferenza, questa disgregazione sociale, e mettere a contatto tante realtà, tante persone, che solo conoscendosi possono diventare una vera e propria comunità».

E in questa seconda edizione la Festa della Solidarietà si presenta con un programma ricchissimo, dove ai personaggi famosi si alternano artisti del territorio e giovani promesse. Scialpi, Fabrizio Russotto, Sergio Viglianese e i comici del Makkekomico di Alessandro Mancini sono gli ospiti più famosi della festa: il primo, non ha assolutamente bisogno di presentazioni; Sergio Viglianese è noto per la sua collaborazione con Sabrina Ferilli nel “Rugantino”, opera teatrale nella quale interpretava le più classiche canzoni in romanesco; Sergio Viglianese e i comici del Makkekomico di Alessandro Mancini sono ormai delle colonne del famoso programma di cabaret “Zelig”.

E ad alternarsi con questi big sul palco del Villaggio della Solidarietà di via Scarpanto ci saranno numerose scolaresche del IV Municipio che porteranno i loro saggi di danze e canti popolari, e soprattutto, la compagnia teatrale della scuola Walt Disney con la loro “Alienatale”, opera prima classificata al premio teatrale Vittorio Gassman.

E poi ci sono i vari laboratori e stand che vivacizzeranno il Villaggio della Solidarietà di via Scarpanto. Dove agli stand di artisti si alterneranno quelli delle scuole, delle associazioni e delle cooperative sociali, tra i quali vagheranno clown e artisti di strada. E infine anche “Pompieropoli”, percorso didattico per bambini che esordisce per la prima volta a Roma, messo gentilmente a disposizione dai Vigili del Fuoco di Roma.

Programma 2ª Festa della Solidarietà IV Municipio, sabato 26 e domenica 27 maggio 2007, via Scarpanto (Val Melaina) dalle 10:00 alle 23:00.

Sabato 26/05

Mattina

Ore 10.00 Musical a cura della scuola “Fidenae”
Ore 11.00 Danze e Canti a cura della scuola “Cardinal Massaia”
Ore 12.00 Danze Popolari e Laboratorio Musicale a cura della scuola

Viale Adriatico

Pomeriggio

Ore 17.00 Casi Clinici Band in concerto
Ore 18.00 L’Antica Sartoria Solidale in passerella
Ore 19.00 Tabita in concerto
Ore 20.30 Fabrizio Russotto live
Ore 21.30 Scialpi live

Domenica 27/5

Mattina

Ore 10.30 partenza Munigiro da piazzale Minucciano
Ore 12.00 arrivo Munigiro a villaggio Solidarietà via Scarpanto

Pomeriggio

Ore 17.00 Asta di Arte estemporanea a cura dell’associazione “Una strada per l’arte”
Ore 18.00 Premiazione scuole
Ore 19.00 “Alienatale” commedia in romanesco a cura della compagnia della scuola “Walt Disney”, prima classificata al premio teatrale Vittorio Gassman
Ore 20.30 direttamente da Zelig il cabaret di Sergio Viglianese, il Meccanico più famoso di Roma e i comici più comici d’Italia del Makkekomico di Alessandro Mancini. Presentano: Alessandra Flora, Claudia Cicchetti, Davide Mearelli, Simona De Luise

E poi ancora nell’arco della due giorni: clown, gonfiabili, artisti di strada, giocolieri; stand gastronomico biologico a cura dell’Aiab, Associazione italiana agricoltura biologica (domenica); corteo rinascimentale a cura della scuola “Majorana”( domenica ore 20.00); “Laboratorio di Pittura Creativa” e stand de “Il Grande Dono” a cura dell’associazione “I CreAttivi”; Laboratorio interculturale a cura dell’Arci Solidarietà (sabato alle 10.00); stand di manufatti in ceramica a cura della scuola “Cardinal Massaia”; laboratori carta, ombre, motorio e musicale a cura della scuola “Viale Adriatico”; quadrangolare di calcetto tra squadre II e IV Gruppo Polizia Municipale, Asl RMA, e squadra dei Consiglieri e assessori IV Municipio (sabato 26 ore 16.30, Impianto comunale Detroit di via Monte Ruggero); stand di artigianato etnico a cura del Centro per rifugiati politici “Padre Arrupe”; esposizione collettiva di pittura e opere artistiche varie di Silvio De Alexandris, Davide Cristofaro, Andrea Rodolico, David Busby, Veronica De Soccio, Enrico Zingaretti, Mauro Romano, Sergio Irato, Silvia Campione, Enea De Fedilta, Mario Grasso, Thomas Fasciana, Rosina Leoncavallo; “Pompieropoli” percorso didattico per bambini a cura dei Vigili del fuoco di Roma; e gli stand del Centro anziani fragili “Elisir”, della cooperativa “Idea Prisma”, della cooperativa “Le mille e una notte”, della cooperativa sociale “Il brutto anatroccolo”, del Centro anziani fragili “L’Oasi”, del gruppo di volontariato “Tabita”, dell’associazione “Una strada per l’arte”, delle scuole “Viale Adriatico”, “Fidenae”, “Anna Magnani” e “Majorana”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti