Municipi:

Ieva (M5S): “Approvare progetto ‘Scuole sicure 30km/h’ atto di civiltà

Lo dichiara il Capogruppo del Movimento 5 Stelle Municipio Roma X, Alessandro Ieva

“Tutelare la sicurezza degli alunni e dei loro familiari, insieme ai docenti e personale scolastico, mentre si recano a scuola, è un atto di civiltà.
Per questo, come gruppo consiliare M5S del Municipio Roma X, abbiamo raccolto le preoccupazioni dei cittadini e presentato una proposta di Deliberazione di iniziativa Consiliare, semplice, chiara e di grande efficacia, che prevede da subito l’istituzione del limite di 30 km/h su tutte le strade prospicienti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado; aprire una voce di bilancio specifica su cui destinare fondi per la realizzazione del progetto “Scuole Sicure 30 km/h”; programmare e realizzare interventi strutturali di mitigazione della velocità (strade scolastiche, arredo urbano, semafori, pedonalizzazioni).
L’atto è stato depositato il 7 marzo 2024, ma a tutt’oggi ancora non sono stati emessi i parei di regolarità tecnica da parte del Direttore del Municipio e della Direzione Tecnica. Non sono bastati i ripetuti solleciti nelle sedute dei presidenti dei gruppi consiliari. Di fatto, ci viene impedito, non si sa bene per quale ragione, di discutere la proposta di deliberazione, fortemente voluta dai cittadini e per la quale stanno raccogliendo le firme. Per questo, in modo provocatorio, abbiamo presentato una proposta di mozione avente lo stesso contenuto della Deliberazione per poterne parlare in Consiglio e rendere edotti tutti i cittadini e i consiglieri di quanto sta accadendo. Il dibattito avuto oggi in aula, con la discussione della proposta di mozione, si è concretizzato con l’impegno da parte del presidente della commissione lavori pubblici di affrontare l’argomento nelle prossime sedute di commissione, e da parte del Presidente del Municipio e del Consiglio di rappresentare ai direttori la necessità di sbloccare l’iter esprimendo i pareri alla proposta di deliberazione. E per questo abbiamo ritirato la proposta di Mozione non portandola al voto. Questo caso, come tanti altri, purtroppo, sono la dimostrazione che la macchina Amministrativa, così come è concepita, non è in grado di rispondere alle esigenze dei cittadini, se poi ci si aggiunge l’incapacità politica il risultato è la paralisi totale dei territori”.

Lo dichiara il Capogruppo del Movimento 5 Stelle Municipio Roma X, Alessandro Ieva


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento