Il Municipio XVI rischia la mancata approvazione del bilancio 2008

L’ opposizione si presenta in aula bendata
di A. M. - 14 Dicembre 2007

L’opposizione del Municipio XVI, il 13 dicembre, alla vigilia della discussione in aula del bilancio di previsione 2008-2010, lamenta la mancata applicazione dei regolamenti sul bilancio partecipato.
“La maggioranza di centrosinistra, strozzando il dibattito e consegnando i documenti solo 24 ore prima della discussione, ha alzato un muro di gomma nei confronti della cittadinanza, delle associazioni e dei comitati di quartiere”.
Lo dichiarano con una nota congiunta i consiglieri del XVI Municipio Fabrizio Santori, capogruppo di AN, Gianni De Lucia, capogruppo di FI e Antonio Crisciotti, capogruppo dell’UDC che si sono presentati in aula bendati.
“Il bilancio dei municipi rappresenta il motore delle attività dell’ente quindi ritenevamo fondamentale la partecipazione dei comitati e delle associazioni di quartiere sia durante la competente commissione Bilancio sia durante la fase d’aula ma la maggioranza, applicando l’art. 58 del Regolamento del Consiglio Comunale, ha contingentato i tempi della discussione, fornendo documenti incompleti e dedicando alla sessione di bilancio poche ore insufficienti all’analisi approfondita dei centri di costo, per presentare emendamenti e chiedere fondi per i disagi e le necessità dei nostri quartieri. Tale atteggiamento – continua la nota – glii permetterà esclusivamente di nascondere alla cittadinanza gli sperperi e le inefficienze previste dal bilancio del Comune e del Municipio”.
Così, l’opposizione ha presentato 2000 ordini del giorno e 19 mila 727 emendamenti che il consiglio avrebbe dovuto votare venerdi 14 dicembre, a partire dalle ore 13, ma, una nota congiunta dell’opposizione fa sapere che la maggioranza di centrosinistra, rinchiusa nelle stanze della Presidenza, ha annaspato di fronte le richieste modificative del bilancio di An, Fi e Udc. Sempre il 14 alle ore 13, partirà invece la votazione dei quasi 20.000 emendamenti presentati dalle forze politiche di opposizione.
Ciò che per ora sembra quasi certo è che i consiglieri del Municipio XVI potrebbero passare l’Epifania in aula e di conseguenza subire l’onta di non approvare il bilancio dell’ente.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti