Municipi: | Quartiere:

“La burocrazia tiene fuori i bambini dal nido” di via Aquilanti a Massimina

Figliomeni (FDI): è pronto per accogliere 60 bambini (un progetto da 1,2 milioni di euro) ma il Campidoglio ancora non la prende in carico

In una città come Roma, con liste d’attesa così lunghe al punto che le famiglie perdono ogni speranza, fa riflettere che anche se disponibili le strutture scolastiche, per un cavillo burocratico tutto si fermi. Un caso tra tanti ce lo dimostra il nido di via Francesco Aquilanti zona Massimina, pronto per accogliere 60 bambini (un progetto da 1,2 milioni di euro) nato da una convenzione tra il Comune e il consorzio Solari. La scuola è pronta per la consegna da maggio 2015…ma il Campidoglio ancora non la prende in carico.

asilo-nido_1“Vergognosa e inammissibile la leggerezza con la quale è trattata la questione, a fronte di una spesa di soldi pubblici, considerando tra l’altro l’emergenza di strutture dedicate all’infanzia in particolar modo in zone periferiche e popolose. Auspichiamo un pronto riscontro da parte dell’Amministrazione capitolina”. E’ quanto dichiara Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati