Laboratorio Analisi Lepetit

Municipio Roma VII … sicurezza, sicurezza e ancora sicurezza

Rimodernate e messe in sicurezza la Marco Polo a Centocelle e la S. D'Acquisto a Tor Sapienza.Procedono i lavori per fondo stradale di piazza Pino Pascali
di Moreno Argentieri - 9 Giugno 2012

Con tre colpi ben assestati e grazie ad una documentazione ineccepibile la Giunta del Municipio Roma VII è riuscita ad ottenere dall’apposita Commissione Comunale il parere favorevole ad accedere ad altrettanti ricorsi a "Somma Urgenza " con il quale ha rimodernato e messo in sicurezza ben due scuole, la Marco Polo a Centocelle e la S. D’Acquisto nel quartiere di Tor Sapienza.

Alla S. D’Acquisto sono stati sostituiti tutti gli infissi ed è stato eseguito i rifacimento di una facciata, mentre alla scuola elementare M. Polo sono ben 6.000 i mq di facciate restaurate e messe in sicurezza, che danno un bel colpo d’occhio, di nuovo, all’intera struttura che si erge maestosa alla fine di via dei Castani, la via più importante del quartiere di Centocelle.

Procedono in questi giorni anche i lavori per la messa insicurezza del fondo stradale di piazza Pino Pascali sede dell’importante mercato domenicale da tutti conosciuto come "Porta Portese est " , dove le radici di una fila di trentennali Pini su cui esiste un parere contrario dell’ufficio giardini all’espianto o ad una fresatura tesa ad eliminare gli enormi dossi provocati, hanno indotto una soluzione tecnica possibile solo grazie al grande spazio a disposizione…allargare di molto il marciapiede.

"Purtroppo – ha dichiarato il presidente del Municipio Mastrantonio – le esigue se non nulle disponibilità di bilancio – non ci consentono di programmare i lavori come vorremmo. Tuttavia le pericolosità da noi segnalate e la documentazione prodotta ha fatto si che le opere in questione hanno avuto l’indispensabile parere positivo e questo consentirà che, alla riapertura dell’anno scolastico, gli studenti troveranno ambienti sani e sicuri. Stesso discorso vale per i viale di piazza Pino Pascali, reso ormai impercorribile per auto e moto. Su piazza Pino Pascali siamo riusciti finalmente a mettere in sicurezza e a strappare dal degrado una collinetta dove ormai da anni esercitavano nell’intero arco della giornata e fin sotto le finestre delle abitazioni trans e prostitute. Abbiamo sostituito la vecchia rete ormai ridotta un colabrodo con una rete keller zincata molto robusta a cui abbiamo aggiunto una parte di recinzione recuperata da precedenti lavori di bonifica".

"Sempre sul versante della prostituzione di strada – prosegue Mastrantonio – il Municipio Roma VII ha realizzato un accordo con un soggetto privato che, a partire dal 1 luglio, si occuperà dell’apertura e della chiusura dei cancelli installati al parco Madre Teresa di Calcutta su viale Palmiro Togliatti, occupati per tutto il mese di giugno da una kermesse socioculturale patrocinata dal municipio e organizzata dalle associazioni a vario titolo operano sul territorio del VII".

"Ovviamente -conclude il presidente Mastrantonio – siamo consci che questi nostri interventi tesi a contrastare il fenomeno della prostituzione in luoghi sensibili, porterà all’emigrazione della stessa e questo impone sia al municipio che alle forze dell’ordine di vigilare e tentare di governare il problema e per questo continuiamo a proporre lo Zooning. Insomma dobbiamo provare ad inserirci là dove le ordinanze emanate per reprimere il fenomeno hanno dato risultati tutt’altro che positivi".


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti