Municipi: | Quartiere:

Riparte il Print Alessandrino

Lo annunciano, in una nota, Mauro Caliste presidente del Municipio Roma V e Sergio Scalia assessore alle Politiche Urbanistiche, Bilancio e Patrimonio

“Giovedì 31 marzo 2022 abbiamo partecipato ad un incontro dall’Assessore Veloccia con i tecnici del Dipartimento Urbanistico, in cui sono stati presentati i risultati della Conferenza di servizi che ha esaminato i progetti preliminari presentati per il Programma Integrato (Print) Alessandrino.

Al bando, partito nel 2006, avevano partecipato circa 30 progetti che avrebbero consentito di investire 30 milioni di euro in opere all’interno del quartiere, ma dopo 15 anni sono rimaste in piedi solo cinque proposte e la cittadinanza ha più volte chiesto alle Amministrazioni comunali che si sono succedute di salvaguardare importanti opere di trasformazione nel quartiere Alessandrino.

La conferenza di servizi convocata a settembre 2021 si è conclusa in questi giorni ed ha ritenuto ammissibili le proposte che porteranno alla realizzazione:

della nuova Piazza del Colle Alessandrino con il relativo spazio polifunzionale e viabilità collegata;
dello spazio verde di Via dei Meli angolo Viale Alessandrino.
Mentre restano da approfondire, con integrazioni da presentare entro una decina di giorni, altre due aree da cui potrebbero scaturire oneri aggiuntivi.

Nelle prossime settimane saranno convocati i progettisti per completare la documentazione necessaria alle ulteriori fasi della proposta definitiva che dovrà poi essere approvata dalla Giunta e dall’Assemblea Capitolina.

Abbiamo voluto dare una spinta risolutiva, all’annosa questione che ha coinvolto per troppo tempo, un quadrante così densamente abitato del nostro Municipio. Il print si conferma come miglior strumento condiviso tra cittadini e Istituzioni nel comune obiettivo di migliorare la qualità urbana e ambientale dei nostri quartieri”.

Lo dichiarano, in una nota, Mauro Caliste presidente Municipio Roma V e Sergio Scalia assessore alle Politiche Urbanistiche, Bilancio e Patrimonio del Municipio Roma V.

La CASA di Cose da Bagno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati