Roma: “Inaccettabile la proposta di aumentare prezzo dell’acqua”

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d'Italia e vice presidente dell'Assemblea Capitolina
Redazione - 7 Novembre 2020

“Dopo la batosta di maggio, quando sono state recapitate ai cittadini le nuove bollette di conguaglio dell’acqua con la tariffa più alta – stabilita ed applicata retroattivamente – adesso il Sindaco avalla l’aumento del prezzo dell’acqua di circa il 20%. La Raggi non si rende conto, evidentemente, del momento difficile e tragico che stanno vivendo migliaia di famiglie, alle quali vengono puntualmente inviate bollette sempre più salate.”

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

Nei mesi scorsi avevo presentato ben due mozioni in Aula Giulio Cesare, puntualmente bocciate dai grillini, che chiedevano di interloquire con le istituzioni e le aziende interessate alla fornitura di servizi essenziali quali acqua, luce e gas, per bloccare gli aumenti e semmai procedere con delle riduzioni. Il Sindaco dovrebbe scendere dal pianeta dove vive e comprendere le reali esigenze delle famiglie cercando, invece, di attivarsi con ogni mezzo per aiutare i cittadini romani, sempre più oppressi dalle tasse e dalle tariffe sempre più alte oltre che dall’incapacità a 5 Stelle”.

Farmacia Federico consegna medicine

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti