Sport  

Roma-Juventus, le probabili formazioni

Nei giallorossi gioca Burdisso. Menez convince Spalletti. Tra i biaconeri ok per Melo e Diego
di Gianluigi Polcaro - 29 Agosto 2009

ROMA– Si avvicina una delle sfide più prestigiose della serie A. Domenica 30 agosto, nell’inconsueto posticipo delle ore 18, al via il calcio d’inizio. 

La Juve è già a caccia di punti importanti per tenere a distanza l’Inter e, dalle parole di Ferrara, si deduce che i bianconeri caleranno nella capitale nel tentativo di fare bottino pieno.
Di fronte c’è una Roma, che si prepara al match senza proclami. Spalletti non ha mai vinto in serie A contro i bianconeri, di conseguenza neanche i giallorossi, e la vittoria con i bianconeri non arriva da sei stagioni.
La squadra sta riacquistando la sua identità, fatto che va di pari passo con il recupero dei tanti infortunati. Juan è convocato, ma partirà dalla panchina. Al fianco di Mexes ci sarà Burdisso. Cassetti sarà preferito a Motta, mentre in attacco giocherà Menez dietro a Totti, con Vucinic non ancora al top che potrebbe entrare a gara iniziata. Sulle fasce Taddei e Guberti a coprire di più il centrocampo di De Rossi e Pizarro.
Ancora out Doni, Cicinho, Perrotta, Andreolli, Brighi e Okaka.

La squadra bianconera ha recuperato diversi infortunati. Felipe Melo e Diego saranno della partita, così come Camoranesi e Del Piero, con quest’ultimo che ha sempre il piede caldo quando vede Totti e compagni. Fuori gioco, invece, Sissoko, Zebina, Sahliamidzic e Tiago.
Ferrara non rinuncerà alle due punte con Diego a supporto.

Adotta Abitare A

Calcio d’inizio ore 18.

Probabili formazioni:
ROMA (4-2-3-1):Artur, Casseti, Mexes, Burdisso, Riise, De Rossi, Pizarro, Taddei, Menez, Guberti, Totti.
JUVENTUS (4-3-1-2):Buffon, Grygera, Cannavaro, Chiellini, De Ceglie, Camoranesi, Melo, Marchisio, Diego, Del Piero, Amauri.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti