San Camillo, tenta abuso a ragazza 16enne

La giovane era all'ospedale per assistere al fidanzato ricoverato. Arrestato tunisino
Enzo Luciani - 14 Maggio 2012

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno arrestato un cittadino tunisino di 51 anni, bloccato dal personale di vigilanza dopo aver pesantemente molestato una 16enne romana, che si trovava all’Ospedale San Camillo per assistere il fidanzato ricoverato. Ieri mattina intorno alle 6, l’uomo, che si trovava nell’ospedale per motivi ancora da chiarire, ha notato la ragazza che riposava su una panchina e, con la scusa di offrirle una coperta, l’ha invitata a seguirlo in una stanza dove ha tentato di abusare di lei. La ragazza è riuscita a scappare attirando l’attenzione del personale di vigilanza dell’ospedale, che lo ha subito bloccato e ha chiamato i Carabinieri. L’uomo, arrestato per tentata violenza sessuale, è adesso nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti