Scoppia una tubatura dell’acqua a via Gregorio VII

La fornitura dell’acqua è stata ripristinata solo dopo parecchie ore
di Federico Ridolfi - 21 Marzo 2009

La rottura improvvisa di una tubatura dell’acqua avvenuta la mattina di giovedì 19 marzo all’altezza del civico 148 di via Gregorio VII ha creato, per ore, disagi nelle zone limitrofe.

L’Acea ATO2 ha lavorato fino a tarda sera per riparare il guasto e ripristinare il servizio idrico; l’acqua è mancata per ore in via Gregorio VII, via Cardinale Sily, largo Jacobini, via Cardinale Sily, via Ormisda, via S. Sotero, via S. Agatone Papa, largo Jacobini, largo Galamini e nelle strade limitrofe.

L’incidente ha causato l’improvviso innalzamento dell’asfalto, l’apertura di una profonda voragine ed ha comportato, per oltre due ore, la fuoriuscita in un’ingente quantità d’acqua sul manto stradale.

Si tratta solo dell’ultimo di una serie di incidenti che stanno colpendo le strade della zona; tra questi spicca la voragine che il 22 dicembre scorso, in via della Stazione di San Pietro, si è improvvisamente aperta inghiottendo un camion. La strada è poi rimasta chiusa al traffico, causa lavori, per parecchie settimane.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti