Scuola, M5S Roma-CR: “12 alloggi vuoti di ex custodi siano destinati a scuole per attività didattiche”

“Apprendiamo che nel V Municipio è pronta una delibera di giunta per assegnare 12 alloggi di ex custodi delle scuole del territorio a enti del terzo settore. Stiamo parlando di locali, vuoti e disabitati ormai da tempo e già compresi nel patrimonio immobiliare municipale, che appartengono alle due sedi dell’istituto comprensivo di via Anagni, a Tor de Schiavi; quelle del Laparelli di piazza dei Cardinali, via Laparelli, via Manfroni e via Sestio Menas; l’istituto comprensivo Alberto Manzi del Pigneto, l’istituto comprensivo di viale Venezia Giulia, al Prenestino; l’istituto comprensivo di piazza De Cupis, a Tor Sapienza; l’Artemisia Gentileschi, a Centocelle; e il Valente, al Collatino. Noi crediamo invece che questi alloggi liberi e vuoti debbano andare alle scuole per le attività didattiche o progetti paralleli al POF: la destinazione d’uso scolastico, a beneficio di insegnanti e studenti, deve dunque essere considerata preminente su qualsiasi altra finalità di utilizzo. Le risorse interne alla scuola vanno valorizzate, anche perché nella Capitale c’è notoriamente penuria di aule e la riassegnazione di questi locali sarebbe una bella boccata d’ossigeno. Ci batteremo nelle sedi competenti affinché ciò avvenga”.
Così in una nota congiunta i gruppi consiliari capitolini M5S e Lista Civica Raggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati