Si è dimesso l’assessore di Ciampino Antonio Malavolta

A causa della decisione di parte del circolo del Partito della Rifondazione Comunista di Ciampino di ritirare il sostegno alla maggioranza
Comunicato stampa - 16 Ottobre 2008

L’Assessore alle Infrastrutture, Antonio Malavolta, ha rassegnato il 16 ottobre mattina le proprie dimissioni, in seguito alla decisione presa da una parte del circolo del Partito della Rifondazione Comunista di Ciampino di ritirare il sostegno alla maggioranza che governa la città.

"Decisione assolutamente non condivisibile – afferma Malavolta – sia nel metodo sia nel merito, come stigmatizzato anche dagli organismi nazionali e regionali del PRC, adducendo motivi non sufficientemente validi e pretestuosi".

"Un ringraziamento va al Sindaco Perandini per la fiducia accordatami conferendomi deleghe di notevole responsabilità. Un ringraziamento va a tutto il personale dell’assessorato alle Infrastrutture, ufficio grandi opere, ufficio gare ed espropri, ufficio manutenzione, alla squadra operai e al personale dell’assessorato all’Ambiente, con i propri Dirigenti, per i risultati raggiunti in questi anni".

"Un ringraziamento – conclude Malavolta – va a tutto il personale della casa comunale per la disponibilità e professionalità che hanno dimostrato. Un augurio di un buon lavoro va a tutta la Giunta Comunale."


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti