Sospetti maltrattamenti al canile Parrelli

Al vaglio dei carabinieri le intercettazioni tra la titolare della struttura ed una sua collaboratrice
di Federico Carabetta - 13 Febbraio 2013

I sospetti sul canile Parrelli sembrerebbero verità. Ben quattro file audio consegnati ai carabinieri di Tor Bella Monaca dalla Federazione italiana diritti degli animali (Federfida) confermerebbero le accuse avanzate dalle associazioni animaliste che additavano la struttura di via Prenestina come a un ‘lager’ per gli sventurati animali. 

Le registrazioni, ora all’esame della magistratura, conterrebbero conversazioni tra la titolare della struttura Giuseppina Parrelli e una sua collaboratrice con oggetto l’eventualità di sopprimere cani con iniezioni letali. 

Da qui l’indignazione degli animalisti che ha smosso gli ambienti politici. Infatti i senatori del Pd Silvana Amati ,coordinatrice tutela animali del partito, e Raffaele Ranucci, candidato nel Lazio per Palazzo Madama, hanno presentato un’interrogazione al ministro della Salute, Renato Balduzzi, al quale chiedono «di attivarsi per capire quel che sta realmente avvenendo nel rifugio Parrelli e di intervenire immediatamente, qualora accertasse violenze e soppressioni di cani immotivate». I due esponenti democratici, inoltre, si appellano al sindaco Alemanno affinché monitori seriamente le attività del canile e accerti eventuali irregolarità nel trattamento degli animali.

Laboratorio Analisi Lepetit

Commenti

  Commenti: 2


  1. Le elezioni alle porte?
    http://www.legaantivivisezionistaitaliana.it/news3.html
    Tutti dicono ma chi lo ha visitato? Andate in tutti i canili e poi valutate le differenze
    Io ho visitato il parrelli ed ho portato li del cibo da privato sono entrato e ho guardato. Come ho visitato la valle dei cucciuli e dove hanno circa 10 cani e che in passato ha avuto problemi riporto la cit. http://www.federfauna.org/newss.php?id=4104 ho visitato il canile alla muratella, e da privato cittadino nn ho visto l hotel hilton. Ho visto cani in gabbie Ho visto volontari e non piu o meno sensibili ma di qusto non se ne parla bah. domanda ma non e’ che i cani della parrelli andrebbero in un altro canile e il canile gestito dal comune prenderebbe sovvenzioni? Questo per il bene di cani o gatti?

Commenti