Sport in piazza torna al Portico d’Ottavia e a Morlupo

Aldo Zaino - 21 Ottobre 2022

Dopo tre anni di attesa, a causa della pandemia, “Sport in Piazza”, l’evento promozionale del CONI Lazio che rientra nel protocollo d’intesa “CONI e Regione, compagni di Sport” e che coinvolge anche lo sport per i disabili grazie alla collaborazione del Cip Lazio, torna in uno dei luoghi simbolo della manifestazione, il quartiere ebraico di Roma. Fin dalla prima edizione del progetto, infatti, il villaggio sportivo del CONI Lazio è stato sempre presente in via Catalana, vicino al Portico d’Ottavia, con tante discipline sportive proposte gratuitamente per i cittadini e i turisti che la domenica affollano l’intero quartiere.

Così domenica prossima, 23 ottobre, dalle ore 10 alle 18, il villaggio dello sport organizzato in collaborazione con la Comunità Ebraica di Roma e il supporto del municipio I, offrirà la possibilità a tutti di trascorrere una giornata all’insegna del benessere, del divertimento e della socializzazione. Saranno 15 le postazioni presenti e animate dagli istruttori delle Federazioni e Discipline associate e da una delegazione del Maccabi e dell’associazione sportiva Eli Hay. Inoltre, ci sarà la partecipazione dei centri giovanili ebraici Benè Akiva e Hashomer Hatzair. Nel dettaglio, si potranno praticare pallavolo, pallacanestro, calcio, fitness, karate, tennis, scherma, canottaggio, badminton, pesistica, bocce, tennis tavolo, tiro a segno e golf.

Durante la giornata, intorno alle re 11.30, si svolgerà un momento istituzionale al quale parteciperanno il presidente del CONI Lazio Riccardo Viola, il delegato allo sport della Regione Lazio Roberto Tavani, la presidente della Comunità ebraica di Roma Ruth Dureghello, la presidente del Municipio I Lorenza Bonaccorsi e l’assessore alla Cultura, Scuola e Sport del Municipio I Giulia Silvia Ghia.

Sabato 22 ottobre, invece, Sport in Piazza tornerà a Morlupo. Nella centrale Piazza Armando Diaz, dalle 10 alle 18, si svolgerà un’edizione speciale dedicata alla tutela della salute, grazie alla Asl Roma 4 che durante l’intera giornata allestirà degli stand dove i cittadini potranno confrontarsi con gli specialisti sui sani e corretti stili di vita e potranno fare screening gratuiti (monitoraggio parametri vitali, saturazione , glicemia, screening colon retto, collo dell’utero, corretta alimentazione e prevenzione dell’obesità). Il villaggio sportivo, invece, offrirà sempre gratuitamente ai cittadini la possibilità di praticare canottaggio, badminton, tennis, scherma e tiro a segno con gli istruttori federali, mentre grazie all’impegno dell’amministrazione comunale che ha coinvolto le associazioni sportive locali, saranno presenti anche istruttori di rugby, ginnastica, muay thai, pallavolo, pallacanestro, arti marziali e ciclismo.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti