Tagliati i tubi dell’impianto di irrigazione sul lungomare di Ponente

Sinistra Italiana X Municipio: Nel prossimo Consiglio Municipale gli Assessori competenti riferiscano in Aula
Comunicato stampa - 3 Agosto 2021

“Leggere il post pubblicato da Paolo Ferrara sul taglio doloso dei tubi di irrigazione sul lungomare di Ponente scatena una sequenza di domande a cui, questa maggioranza, dovrebbe obbligatoriamente e celermente rispondere. La prima è la più scontata. l’Amministrazione ha presentato formale denuncia alle autorità competenti? Ci facciamo questa domanda perché non vorremmo mai che, soprattutto sotto elezioni, qualcuno faccia confusione fra il popolare social network Facebook e il luogo deputato a raccogliere le denunce contro gli atti criminosi e cioè la Procura della Repubblica o gli uffici territoriali delle forze dell’ordine. La seconda domanda è conseguenza di un annuncio di qualche mese fa: l’impianto di videosorveglianza attivato proprio sul lungomare di Ponente. Le  telecamere sul lungomare di Ostia Ponente sono finte oppure hanno ripreso qualcuno intento a recidere dolosamente l’impianto di irrigazione? Non dimentichiamo che quell’impianto di videosorveglianza è stato posizionato proprio ad Ostia Ponente per reprimere crimini di ogni tipo. La terza è quasi più scontata della prima. Da diversi anni la vegetazione sul lungomare di Ostia Ponente è ridotta molto male, c’è seccume in ogni dove con molte palme sofferenti e addirittura alcune visibilmente ripiegate sul fusto, ma solamente oggi qualcuno si accorge dei tubi per l’annaffiamento tagliati? Prima di oggi l’impianto di irrigazione funzionava correttamente? Qualcuno lo ha collaudato e poi controllato periodicamente? La quarta domanda è conseguenza della terza. Il nuovo impianto di irrigazione supertecnologico, tanto celebrato dall’Assessore Ieva che ne ha decantato le infinite lodi e tanto costato a noi cittadini, è mai entrato in funzione? Se la risposta è si, quando? Dopo anni di aspre polemiche sul seccume che avvolge il litorale di Ostia Ponente, per di più all’alba dell’ennesimo tentativo di smistare la manutenzione di buona parte del verde pubblico alla volontà dei cittadini e delle associazioni, solamente oggi esce sui social la notizia dei tubi di irrigazione tagliati da qualche delinquente. La notizia non può essere condita e servita nel modo in cui Paolo Ferrara l’ha presentata sui social”. Così in una nota Marco Possanzini, Segretario Sinistra Italiana X Municipio

“E’ necessario – conclude Possanzini – un importante approfondimento su quanto dichiarato perché non si può derubricare un fatto così grave facendolo scivolare ad argomento disponibile per la campagna elettorale. Durante il prossimo consiglio municipale si discuta in Aula Massimo di Somma, cioè il luogo che rappresenta tutti i cittadini, di quanto denunciato da Paolo Ferrara via social. Ovviamente ci aspettiamo che la Giunta si presenti in Aula munita di denuncia presentata alle autorità competenti.

Francesco FIGLIOMENI elezioni comune di Roma 2021
Pubblicità elettorale 2021 amministrative Roma

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti