Sport  

Un anno dalla scomparsa di Franco Sensi

Roma non dimentica il suo Presidente
Enzo Luciani - 17 Agosto 2009

Tifosi, cittadini, media e politici, tutti uniti nel ricordo dello storico presidente della Roma, Franco Sensi. Un anno fa, il 17 agosto 2008, la sua scomparsa ha lasciato un segno indelebile nella storia della capitale. Alla commozione di un’ intera città riecheggiano le parole del club giallorosso: "E’ trascorso un anno – si legge in un comunicato – ma la Sua presenza è sempre tra noi. I suoi insegnamenti, i suoi gesti, la sua ironia, il suo carisma aleggiano tra le mura di Trigoria e accompagnano nella quotidianità tutti coloro che hanno avuto l’onore di conoscerlo di persona e chi non lo ha conosciuto direttamente rivive attraverso le immagini la passionalita’ e l’amore per i colori giallorossi".
Anche il primo cittadino lo ricorda con grande ammirazione:  "le doti di uomo e di imprenditore in grado, insieme a Francesco Totti, di fare grande la società As Roma in questi anni, portandola alla ribalta internazionale come forse mai nessuno era riuscito a fare prima. E, a testimonianza della grandezza di Sensi, va sottolineata la composta e grande partecipazione del popolo di Roma, non solo quello di fede giallorossa, nei giorni tristi della camera ardente in Campidoglio. Ora più che mai, è necessario intensificare il lavoro comune perché l’eredità morale e imprenditoriale di Sensi non vada perduta".
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti