Un nuovo Consultorio per il quartiere Garbatella

Inaugurato il 9 novembre 2012, la struttura sostituirà definitivamente il vecchio consultorio di via Montuori
di Serenella Napolitano - 12 Novembre 2012

Largo delle Sette Chiese a Garbatella sarà la nuova entrata per il Consultorio familiare inaugurato il 9 novembre 2012. Abbandonato dunque l’ormai fatiscente consultorio di via Montuori, con locali inadeguati, sia da un punto di vista qualitativo che dimensionale, visto il numeroso bacino di utenza e sostituito da un ambiente più grande pronto ad accogliere le esigenze dei cittadini del quartiere.
Il nuovo consultorio è nato grazie alla sinergia tra il minisindaco del Municipio XI, Andrea Catarci, la Provincia di Roma e l’Asl RM C.
“E’ un giorno importante per Garbatella e per tutto il Municipio XI, che da oggi può contare sulla nuova sede del Consultorio familiare, in sostituzione del precedente situato in locali inidonei e fatiscenti. La Struttura è dotata di ambienti spaziosi ed accoglienti, nonché di un’entrata in una piazza centrale è vissuta del quartiere come Largo delle Sette Chiese. I basilari servizi di prevenzione ed assistenza sanitaria, psicologica e sociale per le donne, per le coppie in crisi o in difficoltà socio-economiche, per le vaccinazioni dei piccoli e per la famiglia nel suo insieme, devono essere sostenuti e migliorati costantemente, non osteggiati e maltrattati fino alla chiusura come avviene troppe volte per furore ideologico e fondamentalismo ostile alle Legge 194.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI.
“Grazie ad una sinergia interistituzionale, la Provincia di Roma ha finanziato e supportato l’intervento, il Municipio Roma XI lo ha progettato e lo ha realizzato, la ASL RM C lo ha completato con l’impiantistica, le attrezzature e con gli arredi. Per questa collaborazione positiva si ringrazia sia il Presidente della Provincia Zingaretti che il Direttore dell’ASL RM C Paone, entrambe presenti all’inaugurazione odierna.
Nonostante la devastazione di bilanci che per di più arrivano ad anno quasi terminato, nonostante l’azzeramento da tre anni del Piano Investimenti, nonostante l’ostilità conclamata e reiterata del Sindaco e della sua maggioranza PDL verso la nostra comunità locale, il Municipio Roma XI riesce lo stesso a concludere opere di assoluto rilievo, inventando soluzioni specifiche caso per caso e sviluppando una pratica dell’obiettivo con cui si opera più fuori che dentro il Bilancio ufficiale. E’ l’ultimo motivo – conclude Catarci – di compiacimento: migliorare il territorio nonostante Alemanno…”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti